Castello Visconti - complesso

Somma Lombardo (VA)

Indirizzo: Piazza Scipione Publio Cornelio, 2 (Nel centro abitato, distinguibile dal contesto) - Somma Lombardo (VA)

Tipologia generale: architettura fortificata

Tipologia specifica: castello, rocca

Configurazione strutturale: L'origine del vecchio castello Ú antichissima e pare risalga al IX secolo. Lo sviluppo dell'antica dimora viscontea in pi¨ vaste proporzioni abitabili e di residenza, lo si ebbe a partire dall'anno 1448, quando i fratelli Francesco e Guido Visconti, per sfuggire ai contrasti con la repubblica Ambrosiana, si rifugiarono nella loro vecchia proprietÓ di Somma, ricevendo giuramento di fedeltÓ, in forma solenne, da tutti gli uomini di Somma e loro dipendenti, sulla piazza antistante il castello. Nel giro di pochi anni la nobile dimora venne in gran parte ricostruita, ampliata e contornata da fossati per cui necessit˛ la demolizione della canonica e della chiesa di S. Agnese, sia per guadagnare spazio che per fortificare la nuova residenza viscontea. Oggi il castello, si presenta come un grande quadrilatero al cui interno sono racchiusi tre castelli sviluppati intorno a tre ampi cortili ingentiliti da porticati e ciascuno con ingresso indipendente.

Epoca di costruzione: sec. XV

Uso attuale: intero bene: recettivo

Uso storico: intero bene: difensivo

Condizione giuridica: proprietÓ privata

Riferimenti bibliografici

Conti F./ Hybsch V./ Vincenti A., I castelli della Lombardia, Novara 1991, [vol. 2], pp. 179-180

Credits

Compilatore: Mascione, Maria (1999)

Fotografie: Ardiani, Paolo

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)