Castello Trecchi - complesso

Castelverde (CR)

Indirizzo: Breda de' Bugni, Castelverde (CR)

Tipologia generale: architettura fortificata

Tipologia specifica: castello

Epoca di costruzione: sec. XIV

Descrizione

Il complesso si compone di un fabbricato rettangolare, rinserrato a settentrione e a mezzogiorno da due pseudotorrioni muniti di apparato a sporgere e sormontati da merlatura cieca. In corrispondenza dell'ingresso, posto al centro della fronte orientale, sono ancora molto evidenti le tracce del ponte levatoio e della ponticella pedonale: chiare testimonianze, insieme alle due torri suddette, del preesistente castello trecentesco. Questo era, forse, del tipo a cortile centrale con quattro torri d'angolo. Davanti all¿ingresso principale prospettano le altre costruzioni rustiche di età più tarda, tipiche delle corti rurali: stalle con porticato antistante e fienili sovrastanti, pollai, case dei contadini e quant¿altro, che si affacciano su un¿ampia aia. Verso la campagna l¿edificio castellano è completamente aperto con porticato sorretto da colonne ioniche.

Notizie storiche

Il territorio di Castelverde è particolarmente ricco di costruzione castellane o castellate, testimoni ella grande vivacità e importanza del luogo in epoca medievale e postmedievale.
La frazione Breda dei Bugni è tra gli insediamenti più antichi della zona. È infatti già menzionata in alcuni documenti del X secolo. Oggi è un piccolo nucleo rurale a mezzogiorno della sede comunale di Castelverde, centro abitato posto a circa cinque chilometri a nord di Cremona, sulla strada per Soncino. L'edificio, che oggi viene chiamato con il nome di Castello Trecchi e sul quale si impernia tutto il complesso rurale di Breda dei Bugni, fu adattato a dimora campestre nel Cinquecento, come attestano le ampie finestre con arco a tutto sesto del primo piano e la rielaborazione sommitale delle merlature. Costituisce un interessante esempio di costruzione di transizione tra il tipo del castello e quello della villa, e introduce al tempo stesso, date le caratteristiche rurali del nucleo di Breda dei Bugni, a quella singolare tipologia di "edificio agricolo fortificato" assai frequente nell'area cremonese e che si ritrova pure nelle altre frazioni di Castelverde: Cavallara, Licengo, Ossalengo e San Martino in Beliseto, tanto da far pensare che il luogo sia stato uno dei punti di elaborazione di queste strutture.
Ancor oggi l'edificio è attualmente utilizzato come abitazione rurale.

Uso attuale: intero bene: abitazione

Uso storico: intero bene: difensivo

Condizione giuridica: proprietà privata

Riferimenti bibliografici

Conti F./ Hybsch V./ Vincenti A., I castelli della Lombardia, Novara 1992, v. III p. 40

Lombardia, Lombardia, Milano 2005, p. 864

Credits

Compilatore: Carabelli, R. (1999)

Compilazione testi: Conti, Flavio

Responsabile scientifico testi: Conti Flavio

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)