Villa Zurla - complesso

Crema (CR)

Indirizzo: Vergonzana, Crema (CR)

Tipologia generale: architettura per la residenza, il terziario e i servizi

Tipologia specifica: villa

Epoca di costruzione: sec. XV

Descrizione

Erede della fortificazione rinascimentale è la seicentesca villa Zurla, innalzata sul luogo dove un tempo sorgeva il castello. La costruzione più recente ha in gran parte incorporato le strutture murarie di quella precedente, che restano tuttavia ancora riconoscibili - talvolta con una certa fatica - nella torre, in alcune parti delle cortine e nelle bifore murate sulla facciata posteriore.
Piuttosto curiosi alcuni elementi della nuova edificazione, in particolare gli archi del porticato a piano terreno, segnati più o meno all'altezza delle reni da uno "spuntone" del tutto inedito negli annali dell'edilizia cremonese (e non solo cremonese).

Notizie storiche

Vergonzana è ubicata a levante di Crema, nei pressi di un'ansa del Serio Morto. La originaria vicinanza al fiume giustifica la presenza di un insediamento fortificato, forse quattrocentesco, a protezione del passaggio. Ne abbiamo tuttavia scarse notizie, e soprattutto ne abbiamo scarse tracce sul terreno: troppo poche per consentirne una ricostruzione sia pure virtuale.

Uso attuale: intero bene: abitazione

Uso storico: intero bene: difensivo; intero bene: abitazione

Condizione giuridica: proprietà privata

Riferimenti bibliografici

Conti F./ Hybsch V./ Vincenti A., I castelli della Lombardia, Novara 1992, v. III p. 50

Credits

Compilatore: Carabelli, R. (1999)

Compilazione testi: Conti, Flavio

Responsabile scientifico testi: Conti Flavio

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)