Castello di Ostiano - complesso

Ostiano (CR)

Indirizzo: Piazza Castello (Nel centro abitato, non distinguibile dal contesto) - Ostiano (CR)

Tipologia generale: architettura fortificata

Tipologia specifica: castello

Epoca di costruzione: post 1519

Descrizione

Oggi il complesso Ŕ stato ormai in gran parte distrutto, cosý da essere praticamente irriconoscibile nella forma; se ne conservano solo il terrapieno e parte di un angolo. Questi scarsi resti del perduto fortilizio riguardano in particolare: due brevi tratti di cortina con tracce di finestre arcuate (tuttavia alquanto trasformati da nuove aperture e da un sopralzo che ne ha incorporato i merli); un'alta torre sull'ingresso settentrionale, modificata dall'aggiunta di una cella campanaria alla sommitÓ e di un orologio appena sotto; una torretta circolare sporgente in corrispondenza dell'angolo nordorientale. Per ritrovare traccia dell'impianto del castello occorre rivolgersi all'assetto urbanistico degli edifici che, alla sommitÓ del terrapieno, definiscono e rinchiudono l'attuale piazza Castello.

Notizie storiche

Ostiano, popoloso centro abitato sorto sopra un terrazzamento sulla sponda sinistra dell'Oglio, fu fin dal medioevo un borgo fortificato e munito di castello. Aveva infatti notevole valore e importanza per via della sua posizione strategica, a difesa dei confini del territorio cremonese lungo questo fiume. Il castello, posto su una leggera altura nel centro del paese, venne rifatto (o almeno pesantemente trasformato) nel 1519 da Ludovico Gonzaga. Il complesso fortificato and˛ poi in gran parte in rovina nei secoli successivi, fino a lasciare le relativamente poche tracce che si vedono tuttora.

Uso storico: intero bene: difensivo

Condizione giuridica: proprietÓ privata

Riferimenti bibliografici

Conti F./ Hybsch V./ Vincenti A., I castelli della Lombardia, Novara 1992, v. III p. 59

Lombardia, Lombardia, Milano 2005, p. 862

Credits

Compilatore: Carabelli, R. (1999)

Compilazione testi: Conti, Flavio

Responsabile scientifico testi: Conti Flavio

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)