Torre di Villa Ponzone

Rivarolo del Re ed Uniti (CR)

Indirizzo: La Todeschina, Rivarolo del Re ed Uniti (CR)

Tipologia generale: architettura fortificata

Tipologia specifica: torre

Epoca di costruzione: sec. XV

Descrizione

L'insieme presenta oggi i caratteri di un insediamento agricolo fortificato, che si compone di una villa padronale settecentesca annessa a una grande corte rustica, nel mezzo della quale si innalza una torre, unico resto de preesistente castello che si ritiene quattrocentesco. La torre presenta pianta quadrata e struttura in laterizio, parzialmente modificata dall'apertura di alcune finestre relativamente recenti in rottura di muro. Ha conservato in gran parte anche il coronamento (solo i merli sono in gran parte andati perduti), munito alla sommità di apparato a sporgere dagli slanciati beccatelli in mattoni, tipici dell'area padana.

Notizie storiche

Rivarolo del Re è situato nell'estremità orientale della provincia di Cremona, lungo la strada che congiunge Bozzolo a Sabbioneta. A sua volta Villa Ponzone sorge ai margini dell'abitato, a mezzogiorno di questo. Vi sorgeva, nel Quattrocento, un castello andato perso (o forse in parte modificato) nei secoli successivi, così da dar vita al complesso odierno, che presenta solo alcuni degli aspetti fortificatori un tempo esistenti.

Uso attuale: intero bene: abitazione

Uso storico: intero bene: difensivo

Condizione giuridica: proprietà privata

Riferimenti bibliografici

Conti F./ Hybsch V./ Vincenti A., I castelli della Lombardia, Novara 1992, v. III p. 69

Credits

Compilatore: Carabelli, R. (1999)

Compilazione testi: Conti, Flavio

Responsabile scientifico testi: Conti Flavio

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)