Villa Ghirlanda, Noseda, Bertani - complesso

Brugherio (MB)

Indirizzo: Piazza Cesare Battisti, 1 - Brugherio (MB)

Tipologia generale: architettura per la residenza, il terziario e i servizi

Tipologia specifica: villa

Configurazione strutturale: La villa presenta una pianta ad U aperta e un'ala del complesso si allunga verso il centro del paese creando così una corte aperta sulla piazza. Il prospetto principale è caratterizzato al piano terra da una serie di arcate a tutto sesto che ne evidenziano il disegno della facciata. Ha due piani fuori terra e le coperture sono a padiglione.

Epoca di costruzione: sec. XVIII

Descrizione

Situata nel centro storico di Brugherio, presenta alcune caratteristiche che la rendono più simile ad un palazzo che ad una villa. Impostata su uno schema planimetrico ad "L", prospetta sull'attuale piazza C. Battisti, su cui si affaccia un grande cancello retto da solidi pilastri. Sul fronte posteriore, verso il giardino, si intravedono degli affreschi monocromi, in cui si riconoscono delle cariatidi che paiono sorreggere i balconi al piano nobile che, in realtà, così come li vediamo oggi, sono un'aggiunta degli anni Trenta del Novecento. Si possono inoltre ammirare lacerti di sfondati prospettici, quadrature, bassorilievi e medaglioni. Al pianterreno, nell'odierno ufficio del sindaco, sono conservate delle decorazioni ad affresco sul soffitto di tipo neoclassico, mentre nell'androne d'ingresso e nel salone centrale che affaccia sul giardino si trovano dei pregevoli fregi di affreschi strappati con scene mitologiche, ascrivibili ai primi decenni del settecento. Probabilmente riferibili agli episodi più salienti della vita di Cleopatra, queste decorazioni presentano una certa finezza esecutiva, riscontrabile soprattutto nei dettagli, in particolare nelle sontuose vesti e nelle articolate acconciature arricchite da perle e gemme preziose che rimandano, anche se in toni minori, alle decorazioni ad affresco eseguite da Giuseppe Antonio Orelli (1706-1776).

Notizie storiche

L'edificazione dell'edificio avviene su una casa da nobile esistente già nel 1721 e di proprietà dei conti Scotti. All'interno della mappa teresiana è inoltre segnalata l'esistenza di un giardino di dimensioni più contenute rispetto all'attuale. Nel 1778 Giambattista Gallarati Scotti, conte di Vedano, vende la villa a Gaspare Ghirlanda. Successivamente passa ai Noseda e poi ai Bertani. Nel secolo scorso la struttura è stata adibita a casa di cura, e negli anni 1949 - 1954 ha ospitato il celebre pittore Filippo de Pisis che ha fatto della serra il suo studio. La villa ha subito numerose modifiche strutturali, e nel 1963 sono stati demoliti alcuni rustici e una parte dell'edificio principale. Tra il 1979 e il 1980 è nuovamente cambiata la destinazione d'uso e all'interno del complesso è stato insediato il Municipio. All'interno del parco, reso pubblico, sono conservate ancora oggi specie arboree portate in Italia nel Settecento, come la sofora e la lagerstroemia, e altre risalenti all'Ottocento, come i cedri del Libano, i gelsi e i bambù.

Uso attuale: intero bene: abitazione/ servizi

Uso storico: intero bene: abitazione; intero bene: casa di cura

Condizione giuridica: proprietà Ente pubblico territoriale

Accessibilità: In auto da Milano:
Seguire le indicazioni per Lecco/Tangenziale Nord/Tangenziale Est/Usmate Velate/Venezia/A52/A4/A51/E64/E70 ed entra in A51/Tangenziale Est
Prendere l'uscita 13 per SP113 verso Brugherio/Cernusco sul Naviglio

In treno:
Arrivando dalla stazione di Milano Centrale il percorso tipo è:
Metro linea verde , fermata Cologno Nord
Autobus Circolare Unica, Sinistra o Destra

Arrivando dalla stazione di Milano Lambrate il percorso tipo è:
Metro linea verde , fermata Cologno Nord
Autobus Circolare Unica, Sinistra o Destra

In autobus: Per raggiungere Brugherio con gli autobus da Milano (previo utilizzo della Metro, fermata Cologno Nord) e dalla Brianza i percorsi tipo sono:

Brugherio-Cologno Monzese / Brugherio-Vimercate
Brugherio-Monza
linea: MONZA (FS)-BRUGHERIO-COLOGNO NORD
numero linea: Z203
corsa: Monza P.ta Castello FS-Brugherio (via Lombardia)-Cologno Nord

Per orari e mappe dei percorsi consultare il sito www.brianzatrasporti.it

Riferimenti bibliografici

Bagatti Valsecchi P.F./ Cito Filomarino A.M./ Süss F., Ville della Brianza. Lombardia 6, Milano 1980, pp. 274-275

Binaghi Olivari M.T./ Süss F./ Bagatti Valsecchi P.F., Le ville del territorio milanese, Milano 1989, v. II p. 122

Spiriti A./ Facchin L., Monza e Brianza. Arte, natura e cultura di una provincia da scoprire, Milano 2009, pp. 34-35

Porfidio V., Brugherio, Palazzo Ghirlanda Silva, Brugherio 2009, pp. 30-32

Percorsi tematici:

Credits

Compilatore: Gibelli, Silvia (1991)

Compilazione testi: Bolandrini, Beatrice

Responsabile scientifico testi: Zanzottera, Ferdinando

Fotografie: Bresil, Roberto

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)