Chiesa di S. Maria della Pieve

Cavriana (MN)

Indirizzo: Viale Pieve - Cavriana (MN)

Tipologia generale: architettura religiosa e rituale

Tipologia specifica: chiesa

Configurazione strutturale: si erge isolata su un colle ed è una delle chiese romaniche meglio conservate del mantovano. La pieve, interamente in cotto, ha un interno, a navata unica, è coperto da una struttura lignea a capriate. Nel presbiterio è collocato l'altorilievo di santa Maria Nova, del XIV secolo. Negli anni cinquanta ha subito un rilevante restauro conservativo, per riparare i danni provocati dalla seconda guerra mondiale. Nel giardino circostante sono collocate alcune stele dedicate alle battaglie risorgimentali.

Epoca di costruzione: sec. XII - 1700

Descrizione

A unica navata e triabsidata (evoluzione delle Dreiabsiden-Saalkirchen), la chiesa ha la caratteristica (come si è visto presente in altre chiese mantovane) di incorporare il campanile, che sorge davanti all'absidiola sud ed è sorretto in angolo da un pilastro cilindrico libero. La suggestione dell'edificio viene però dalla muratura composita e policroma, costituita da laterizi frammentari (disposti soprattutto ad opus spicatum), con molti inserti di ciottoli e pietre.
L'utilizzo diffuso dell'opus spicatum potrebbe invece andare in parallelo con quello di S. Maria Maggiore di Lomello (1025 ca.).
Oltre al portale ovest (rifatto) esiste un portale minore a sud, davanti ai gradini del presbiterio sopraelevato. L'abside centrale è interamente ricostruita (era stata sostituita da una cappella rettangolare), mentre sono frutto di parziale integrazione i fianchi (zone centrali, che sostituiscono due cappelle moderne), le absidiole, il campanile (cella). La facciata, a capanna, è rifatta nel settore centrale, ma non fino al vertice (per i restauri in generale v. Gennari 2007). Tre monofore strombate su ogni lato danno luce all'interno. La chiesa contiene pitture murali, ma solo una consunta testa di angelo (di un'Annunciazione?) presso l'absidiola sud sembra documento di un rivestimento pittorico di inizi XII secolo, che oltretutto potrebbe dare un senso all'iscrizione del presunto 1110 (se inserita in seguito). Le altre pitture murali sono di XIII e XIV secolo (sono piuttosto anticipate le cronologie in Gennari 2005).

Notizie storiche

Alla pieve di S. Maria di Cavriana si ritiene competere l'anno 1110, letto su un frammento di sesquipedale romano di reimpiego sulla tredicesima lesena del lato sud, ma quanto ne resta non consente alcuna certezza (Gennari 2007).
Tutte le superfici esterne sono ritmate da fitte lesene, collegate da coppie di archetti pensili: caratteristica che indusse Porter a datare la chiesa verso il 1025, contestato da Paccagnini. Si tratta di un edificio rifatto nel 1676 e sottoposto a un ripristino "stilistico" nel 1952-54, che ha fortemente compromesso la possibilità di lettura delle murature. Tuttavia, l'irregolarità degli archetti e dei paramenti, il fitto ritmo delle lesene, la muratura composita, sembrano escludere una cronologia del XII secolo e ammetterne invece una verso il 1020-1030, tanto più che la pieve di Cavriana esisteva già nel 1037 (diploma di Corrado II: Marani 1977).
Gennari (2007) ondeggia invece fra l'idea che nel 1110 la chiesa sia stata rifatta sulle fondazioni dell'XI secolo, e l'idea di un "restauro" (però non leggibile nelle murature, per quanto ripristinate).

Uso attuale: intero bene: chiesa

Uso storico: intero bene: chiesa

Condizione giuridica: proprietà Ente religioso cattolico

Riferimenti bibliografici

Mantova, Le Arti - Volume I - Il Medioevo, Mantova 1960, pp. 197-198; 262

Beccari M.G., Ab aestivis : primo contributo di arte e cultura dell'Alto Mantovano, Cavriana e Volta: due esempi di architettura romanica nell'alto mantovano, Castiglione delle Stiviere 1991

Botturi P.P., Chiese e conventi del contado mantovano, La Chiesa di Santa Maria della Pieve a Cavriana, Firenze 1968, pp. 31-36

Cavallara E., Le chiese e gli oratori della Parrocchia di Cavriana, Cavriana 2000, pp. 27-40

Benaglia A./ Nardi F./ Piccoli A., Cavriana, Cavriana 2008, pp. 36-40

Marani E./ Perina C., Mantova, Le Arti - Volume II - Dall'inizio del secolo 15 alla metà del 16, Mantova 1961, p. 524

Gennari E., La Pieve di Santa Maria a Cavriana : il romanico tra Mantova, Brescia e Verona, Cavriana 2007

Credits

Compilatore: Comin, Isabella (2010)

Funzionario responsabile: Sbravati, Moira

Compilazione testi: Piva, Paolo

Responsabile scientifico testi: Cassanelli Roberto; Piva Paolo

Fotografie: BAMS photo Rodella/ Jaca Book; Comin, Isabella; (vecchio Bacam)

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)