Chiesa di Ognissanti

Mantova (MN)

Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele, 140 - Mantova (MN)

Tipologia generale: architettura religiosa e rituale

Tipologia specifica: chiesa

Configurazione strutturale: Tra il 1752 e il 1755 l'abate Lucido Maria Luzzara fece costruire la chiesa attuale, ma non cancell˛ ogni traccia della chiesa romanica, il cui transetto, con volte a crociera, sopravvisse in parte come "cappella dei morti". La torre campanaria romanica, oggi indipendente (e con cella superiore aggiunta nel 1322), era in origine incorporata nel braccio nord del transetto, caratteristica mantovana. Ognissanti proponeva, dopo il 1159 (data di fondazione del priorato/ospedale), l'interessante tipologia monastica della navata unica con transetto sporgente triabsidato, derivata forse dalla chiesa dell'infermeria (S. Maria) di S. Benedetto in Polirone, da cui l'ospedale di Ognissanti dipendeva.

Epoca di costruzione: 1102 - 1752

Uso attuale: intero bene: chiesa

Uso storico: intero bene: chiesa

Condizione giuridica: proprietÓ Ente religioso cattolico

Riferimenti bibliografici

Restori V., Mantova artistica sotto forma di guida, MANTOVA 1937

Tellini P. C., Giuseppe Bazzani, FIRENZE 1970

Credits

Compilatore: Comin, Isabella (2010)

Funzionario responsabile: Sbravati, Moira

Fotografie: (vecchio Bacam)

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)