« LombardiaBeniCulturali
Sei in: Opere

Uffici Viscolube
Pieve Fissiraga (LO)

Indirizzo: Strada Tavernelle 19 - Pieve Fissiraga (LO) (vedi mappa)

Tipologia: architettura per la residenza, il terziario e i servizi; edificio per uffici

Caratteri costruttivi:

  • strutture: cemento armato
  • facciata: litoceramica beige e lastre in travertino

Cronologia:

  • progettazione: 1964
  • esecuzione: 1965
  • data di riferimento: 1964 - 1965

Committenza: Società Volpato, poi Viscolube

Autori:

Comprende:

Uso: ufficio

Condizione giuridica: proprietà privata

Descrizione

Il corpo degli uffici è un edificio rettangolare a due piani, con la facciata aggettante nella porzione centrale. Le facciate erano previste con rivestimento in travertino e litoceramica di colore azzurro e marrone. La realizzazione semplifica il progetto con l'uso di litoceramica color beige e travertino solo per lo zoccolo. Il taglio delle aperture scandisce la facciata maggiore con un ritmo serrato al piano rialzato, mentre il primo piano si articola con un sistema di finestre binate.

Notizie storiche

Nel 1965 la società Volpato, poi Viscolube, edifica una raffineria di oli lubrificanti in prossimità del cimitero a Pieve di Fissiraga e affida all'architetto Cassi Ramelli il progetto per la palazzina degli uffici. Antonio Cassi Ramelli (1905-1980) nel 1928 inizia una intensa attività di progettazione che, nel Dopoguerra, lo vedrà impegnato nel boom economico ed edilizio milanese. Il suo linguaggio creativo si ispira a una sorta di "modernità moderata" ricca di contaminazioni e non estranea a riferimenti classicistici. Accanto ai progetti e alle realizzazioni edilizie, si dedica anche al design di mobili e all'allestimento di interni, alla pittura, all'attività di critico e studioso ed entra nel Consiglio degli architetti. Candidato preside alla Facoltà di Architettura di Milano nel 1963, è contestato dagli studenti che gli rimproverano il progetto troppo "conservatore" della Snia Viscosa e, amareggiato dalle polemiche e dal clima, si dimette dal suo ruolo universitario nel 1964, ma continua l'intensa attività professionale, di saggista e conferenziere.

Documentazione allegata

Fonti archivistiche

Fondo Antonio Cassi Ramelli. Associazione Cassi Ramelli, Milano - scheda fondo vedi »

Bibliografia

Pieve Fissiraga, un frammento di storia lodigiana, Pieve Fissiraga 2004, pp. 600-629

Susani E. (a cura di), Antonio Cassi Ramelli: l'eclettismo della ragione, Milano 2005, p. 297

Credits

Compilatore: Cerri, Margherita (2014); Premoli, Fulvia (2014); Rossi, Giuseppe (2014); Servi, Maria Beatrice (2014)
Responsabile scientifico testi: Boriani, Maurizio