« LombardiaBeniCulturali
Sei in: Opere

Alloggi Aler
Maleo (LO)

Indirizzo: Via Madre Teresa di Calcutta - Maleo (LO) (vedi mappa)

Tipologia: architettura per la residenza, il terziario e i servizi; edificio per abitazioni

Caratteri costruttivi:

  • strutture: cemento armato; acciaio zincato
  • facciata: muratura intonacata e zoccolatura in cemento
  • coperture: pannelli coibentati in lamiera nervata
  • serramenti: in metallo

Cronologia:

  • progettazione: 1996
  • data di riferimento: 1996

Committenza: Aler Lodi

Autori:

  • progetto: Favole Paolo

Uso: abitazione

Condizione giuridica: proprietà Ente pubblico non territoriale

Descrizione

L'intervento prevede la costruzione di ventiquattro alloggi distribuiti su due corpi di fabbrica longitudinali, orientati in direzione nord-sud in un lotto di terreno relativamente piccolo rispetto al volume richiesto dalla committenza. Questa condizione ha determinato la scelta della composizione a due volumi che, disposti come i corpi di fabbrica di una cascina della bassa pianura, uno a tre piani (ad est), e l'altro ad un unico piano (a ovest), si inseriscono nel contesto della campagna appena fuori dal centro abitato di Maleo. Gli atri passanti in asse tra loro e il prolungamento all'esterno di ciascuno dei due edifici con il tetto a volta di alluminio a coprire il deposito biciclette, la rampa e uno spazio per i giochi, funzionano come un cannocchiale visivo verso un paesaggio caratterizzato da cascinali e basse costruzioni. L'aspetto high-tech di alcuni elementi di questi lunghi "vagoni" conferisce all'insieme una spiccata unicità rispetto al contesto, accentuata anche dai colori (verde scuro per le coperture, intonaco bianco per la facciata, grigio per le zoccolature in blocchetti di cemento e i balconi in lamiera zincata. La sistemazione esterna (parcheggio alberato e filari) purtroppo non è stata completati, così che l'edificio rimane estraniato dal contesto in cui doveva essere inserito.

Notizie storiche

Nel 1996 l'ALER di Lodi bandisce un concorso per un edificio per 24 alloggi, vinto da Paolo Favole nel 1997. Paolo Favole è socio AIAPP-Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio dal 2002; è membro effettivo dell'INU-Istituto Nazionale di Urbanistica dal 1976; è presidente dalla fondazione della Associazione per le Città Murate di Lombardia dal 1991. E' stato membro di numerose commissioni, comitati scientifici e redazioni di riviste.

Documentazione allegata

Fonti archivistiche

Archivio Paolo Favole. Studio Paolo Favole, Milano - sito vedi »

Bibliografia

Aler di Lodi, Una storia di edilizia popolare, Lodi 2001, pp. 36-39

Progetto Pubblico, Campagna popolare, 2002, n. 4, pp. 40-41

Pugliese R. (a cura di), La casa popolare in Lombardia 1903-2003, Milano 2005, pp. 334-335

Credits

Compilatore: Cerri, Margherita (2014); Premoli, Fulvia (2014); Rossi, Giuseppe (2014); Servi, Maria Beatrice (2014)
Responsabile scientifico testi: Boriani, Maurizio