« LombardiaBeniCulturali
Sei in: Opere

Ricostruzione della Casa della Cervetta
Mantova (MN)

Indirizzo: Piazza delle Erbe - Mantova (MN) (vedi mappa)

Tipologia: architettura per la residenza, il terziario e i servizi; edificio per uffici

Caratteri costruttivi:

  • strutture: cemento armato; tamponamenti in mattoni
  • facciata: muratura intonacata; pietra; mattone a vista
  • coperture: con manto in tegole di laterizio
  • serramenti: in legno

Cronologia:

  • progettazione: 1960
  • esecuzione: 1965
  • data di riferimento: 1960 - 1965

Autori:

Uso: ufficio

Condizione giuridica: proprietà Ente pubblico territoriale

Descrizione

Il progetto del nuovo palazzo della Cervetta sviluppa il tema della ricostruzione nel contesto storico, fortemente segnato da monumenti di primo piano, a fianco della chiesa di Sant'Andrea di Leon Battista Alberti. Dopo una lunga procedura contrattata tra Soprintendenza e amministrazioni locali, il lavoro dei quattro architetti responsabili dell'opera porta anche alla luce il secondo lato della facciata della chiesa. Il nuovo edificio ripropone i portici originali, in continuità con quelli degli altri edifici adiacenti, verso Piazza delle Erbe, ed inglobando frammenti, in particolare i capitelli, dell'edificio originario. Le nuove facciate sono rettilinee verso la piazza, mentre l'innesto con Sant'Andrea è risolto attraverso uno sfalsamento in avanti di una parte della facciata. L'edificio originale si caratterizzava per il raccordo sfaccettato del volume tra le due piazze adiacenti, mentre la "nuova" Cervetta presenta due lati ortogonali tra di loro. All'interno sono stati raccolti frammenti di decorazioni pittoriche di atmosfera mantegnesca, provenienti da un differente edificio: il palazzo Biondi di via Cavriani.

Notizie storiche

Nel 1944 un bombardamento aereo distrusse una delle più significative testimonianze di arte e storia esistenti nel centro di Mantova: casa Groppelli detta della Cervetta, un edificio ad uso casa-bottega, quattrocentesco, a ridosso del vestibolo della chiesa di Sant'Andrea. L'edificio odierno è stato eretto fra il 1960 e il '65 su un progetto fornito a titolo gratuito da quattro architetti mantovani: Enzo Mastruzzi, Attalo Poldi, Ricciardo Campagnari, Fernando Cazzaniga . Dopo la ricostruzione l'edificio ha ospitato gli uffici dell'Azienda Provinciale del Turismo, nel 2004 il palazzo è passato alla Provincia di Mantova che ha iniziato un lungo lavoro di recupero terminato nel 2010 con l'inaugurazione degli uffici del Settore Turistico e Culturale della Provincia.

Opere d'arte

  • decorazioni pittoriche, frammenti di fine '400 (interno)

Documentazione allegata

Bibliografia

La Gazzetta di Mantova, La "Cervetta" abbattuta, Mantova 1944, n. del 2 agosto

Bologni G., Bollettino Storico Mantovano, Mantova e la Seconda Guerra Mondiale: bombardamenti e ricostruzioni postbelliche dei monumenti, Mantova 2008, n. 7

Credits

Compilatore: Premoli, Fulvia (2014); Servi, Maria Beatrice (2014)
Responsabile scientifico testi: Boriani, Maurizio