« LombardiaBeniCulturali
Sei in: Opere

Autostazione e parcheggio pubblico
Brescia (BS)

Indirizzo: Via Solferino - Brescia (BS) (vedi mappa)

Tipologia: infrastrutture e impianti; stazione

Caratteri costruttivi:

  • strutture: cemento armato; acciaio per le pensiline e le passerelle pedonali
  • facciata: inonaco a fasce orizzonatli colo giallo ocra e bianche
  • coperture: piana, con manto bituminoso
  • serramenti: in metallo verniciato grigio

Cronologia:

  • progettazione: 1990
  • completamento: 1994
  • data di riferimento: 1990

Autori:

  • progetto: Studio Associati Associati (Albrecht B. Baiguera S. Buizza C. Cerudelli F. Leoni G. Rossi M.Tognazzi I. Ziletti G.)

Uso: autorimessa/ autostazione

Condizione giuridica: proprietà Ente pubblico territoriale

Descrizione

L'autostazione si attesta nell'area un tempo occupata dall'Ortomercato, con accesso da via Solferino, parallela alla ferrovia. La stazione per le autocorriere occupa una piazza semicircolare con un diametro di circa 110 m, dove trovano posto gli stalli per gli autobus, con la zona di attesa coperta da una lunga pensilina con struttura metallica, lungo tutto il perimetro della piazza. L'accesso all'area è segnalato da due edifici ai lati, dei quali quello ad ovest riunisce i servizi per il pubblico ed è integrato con un percorso pedonale sopraelevato alla stazione ferroviaria, sempre con struttura metallica. Il parcheggio, accessibile dal viale della stazione, è costituito da tre piani sotterranei e uno in superficie, nascosto al di sotto del piano della piazza semicircolare. Una vasta area a verde funge da connettivo pedonale tra la stazione ferroviaria, l'autostazione e la metropolitana, che insieme costituiscono un importante nodo di interscambio veicolare per tutta la città.

Notizie storiche

Il progetto per la nuova stazione dei pullman, in sostituzione di quella adiacente alla stazione ferroviaria di Brescia e da anni in uno stato di profondo degrado, ha avuto un iter lungo ad iniziare dai primi sessanta. Nel 1974 era già stato presentato un primo progetto, mai discusso in Consiglio Comunale. Nel 1990, con il trasloco dell'Ortomercato in altra sede, si è resa disponibile l'area in via Lattanzio Gambara: con l'abbattimento dei vecchi edifici si è resa disponibile un'area su cui è stato costruito un parcheggio pluripiano con 833 stalli, la nuova stazione delle corriere e una zona a verde. L'apertura ufficiale del complesso è del 1994.

Bibliografia

Ventura P., Itinerari di Brescia Moderna, Firenze 1992, pag. 306

Credits

Compilatore: Servi, Maria Beatrice (2015)
Responsabile scientifico testi: Boriani, Maurizio