Crivelli Giulini (624 - 1965)

fondo | livello: 1

Altre denominazioni:
Denominazione in GG II 984: Crivelli Giulini

Conservatore: Archivio di Stato di Milano (Milano, MI)

Produttore fondoFamiglia Crivelli (sec. XI - )Famiglia Giulini (sec. XIII - )

Progetto: Archivio di Stato di Milano: Anagrafe degli archivi (guida on-line) (1998 - 2007)

Codice: ASMI4450

Consistenza: bb. 553, regg. 467, mappe 28, disegni 7
(In GG: bb. 587 e regg. 466)

Metri lineari: 104.5

Note alla data: Con documenti in copia dal 624
(In GG: 1240 - 1875)

Contenuto: Il fondo, costituito da 1048 pezzi, comprende gli archivi delle famiglie Crivelli di Agliate e Giulini Della Porta, imparentatesi per nozze nel 1875, e documenti di svariati archivi privati, quali Biglia, Gallina, Giussani, Medici di Marignano, Moriggia, Gera, Caimi, Parravicini, Sadarini, Dal Verme, confluiti per eredità, matrimonio o parentela.
Sono presenti differenti nuclei documentari:
- l'archivio principale e originario della famiglia Crivelli, con le serie Araldica e Archivio vecchio;
- l'archivio principale e originario della famiglia Giulini, con le serie Araldica; Benefici, cappellanie e messe; Eredità e divisioni;
- gli archivi patrimoniali di compendio ai beni della famiglia Crivelli, con le serie Case di Milano, Inverigo, Balossa Bigli, Pagazzano, Trezzo;
- gli archivi patrimoniali di compendio ai beni della famiglia Giulini, con le serie Sorico ed Uniti, Rovellasca, Manzola, Novara, Fondi in genere, Grampa Palanchina.
I diversi nuclei documentari comprendono gli atti riguardanti l'amministrazione delle proprietà e dei beni di famiglia, nonché i documenti che attestano la provenienza dei beni e i diritti vigenti su di essi.
Poiché la documentazione è organizzata in base alla localizzazione dei beni, le serie dei possedimenti familiari contengono differenti provenienze legate ai complessi passaggi di proprietà e alle trasmissioni ereditarie tra le varie famiglie confluitevi con i propri fondi.
Deve ancora essere identificato un esiguo nucleo documentario, consistente in 5 buste, presumibilmente confluito nel fondo Crivelli a seguito di svariate eredità.

Storia archivistica: Le carte Crivelli Giulini furono donate all'AS MI nel 1975 dal proprietario e unico erede Vitaliano Binelli Crivelli.
Il fondo Crivelli Giulini, conservato presso il palazzo del marchese Uberto Crivelli in via Pontaccio 12 a Milano, durante la seconda guerra mondiale venne trasferito a Rovellasca (CO), nell'antico castello di famiglia, dove fu riordinato da Achille Giussani.
Il fondo Giulini pervenne in casa Crivelli con l'eredità di Maria Beatrice, figlia del conte Cesare Giulini Della Porta e ultima discendente del ramo primogenito, sposatasi nel 1875 con il marchese Ariberto Crivelli di Vitaliano (1844 - 1887).
Negli archivi delle due famiglie erano già state inglobate le carte di altre casate quali Biglia, Gallina, Giussani, Medici di Marignano, Moriggia, Gera, Caimi, Parravicini, Sadarini, Dal Verme, rami familiari cui le famiglie Crivelli e Giulini si legarono per eredità, matrimonio o parentela.
Si presume che le serie più antiche dell'archivio Crivelli (denominate Araldica e Archivio vecchio) siano state riordinate presso la famiglia anteriormente al versamento, poiché nel 1945 l'archivista di Stato Achille Giussani firmava l'inventario della serie Archivio vecchio (Inventario di sala AD 12).

Criteri di ordinamento: Tutte le serie presentano evidenti tracce di ordinamenti originari, probabilmente ottocenteschi, che sono stati rispettati negli interventi di riordino e inventariazione operati dagli archivisti di Stato negli anni quaranta (Achille Giussani) e negli anni novanta (Fiammetta Auciello, Anna Lucia Brunetti, Carmela Santoro, Maurizio Savoja) del Novecento. Quasi tutte le serie si presentano organizzate mediante titolari. In particolare, le serie patrimoniali sono ordinate sulla base di un medesimo titolario, riportante voci principali, ricorrenti in tutte le serie, e voci particolari di compendio solo ad alcune serie:
- acquisti, vendite, permute;
- affitti, consegne, bilanci;
- acque e argini;
- diritto di pesca nel Lambro;
- acquedotto;
- censi e dazi;
- livelli, diritto e riserva di caccia;
- censo;
- imposte;
- chiese, benefici, oratori;
- legati di culto e giuspatronati;
- Comune;
- precari;
- servitù;
- confini;
- strade e accessi;
- assicurazioni;
- mappe, disegni, "tipi";
- boschi, piante e prodotti diversi;
- riparazioni, fabbriche e migliorie;
- parcelle professionisti;
- bachi da seta, cereali;
- agenti e fattori;
- salariati;
- archivio, mobili;
- rendiconti e recapiti;
- altre voci particolari.

Accessibilità
È presente documentazione non consultabile. - limiti di consultabilità previsti dalla legge.

Strumenti di ricerca

Crivelli Giulini - Guida al fondo
2000
Inventario di sala AD 8
Autori: Brunetti Anna Lucia (archivista di Stato), Santoro, Carmela Carmela (archivista di Stato)

Compilatori
prima redazione: Antonella Cassetti, archivista 1999/12/27
revisione: Marina Regina, archivista 2004

espandi | riduci