Economato dei benefici vacanti di Milano (1838 - 1958)

fondo | livello: 1

Conservatore: Archivio di Stato di Milano (Milano, MI)

Produttore fondoMilano, Economato generale dei benefici vacanti di Milano (1860 - 1929)Milano, Prefettura di Milano (1859 - )Milano, Regio economato (sec. XVI - 1786)

Progetto: Archivio di Stato di Milano: Anagrafe degli archivi (guida on-line) (1998 - 2007)

Codice: ASMI5864

Strumenti di ricerca on line: http://archiviodistatomilano.it/strumenti-di-ricerca-on-line/economato/

Consistenza: fascc. 687 e regg. 2 in bb. 269

Metri lineari: 33.5

Contenuto: Il fondo costituito da 269 buste contenenti gli atti relativi ai benefici ecclesiastici e alle fabbricerie sottoposti alla giurisdizione dell'Economato generale dei benefici vacanti di Milano, organizzati per Subeconomato (Abbiategrasso, Cuggiono, etc.). La documentazione si riferisce per la maggior parte all'amministrazione dei benefici durante la vacanza, all'immissione del nuovo titolare nel possesso dei beni mobili e immobili in dotazione al beneficio stesso, ma anche al controllo di gestione esercitato dall'Economato in sede piena.
I fascicoli conservano anche documentazione anteriore al 1860. Gli atti posteriori al 1929 si riferiscono all'amministrazione dei benefici esercitata dall'Ufficio per gli affari di culto presso la Procura generale della Corte d'appello di Milano e poi dalla Prefettura. Il fondo comprende le seguenti 10 serie: Economato generale dei benefici vacanti di Milano; Subeconomato di Abbiategrasso; Subeconomato di Cuggiono; Subeconomato di Codogno; Subeconomato di Lodi; Subeconomato di Gorgonzola; Subeconomato di Milano; Subeconomato di Monza; Subeconomato di Busto Arsizio; Fabbricerie-Nomine (cfr. Inventario di sala PU 10).

Storia archivistica: La documentazione prima conservata presso gli uffici centrale e periferici dell'Economato, dopo la soppressione dell'ente in seguito al Concordato del 1929, fu trasferita agli archivi della Procura generale presso la Corte d'Appello di Milano dove rimase fino all'ulteriore trasferimento presso gli archivi della Prefettura (1934 circa) a seguito del passaggio di competenze dal Ministero di Grazia e Giustizia a quello dell'Interno. Dall'archivio della Prefettura venne versata all'AS MI negli anni 1987-1988.

Strumenti di ricerca

Economato dei benefici vacanti
1990 - 2000
inventario analitico
Inventario di sala PU 10. Riordino e schedatura cartelle 1-159 a cura di Piero Scatizzi (1990); riordino e schedatura cartelle 160-269 a cura di Daniela Bernini, Antonella Cassetti, Raimonda Cuomo; notizie introduttive e indici a cura di Antonella Cassetti e Raimonda Cuomo; supervisione scientifica di Maurizio Savoja (2000). Importato (con integrazioni e modifiche) nel sistema PLAIN nel luglio 2007 (cfr. la relativa scheda Progetto).
Autori: Bernini Daniela (archivista), Cassetti Antonella (archivista), Cuomo Raimonda (archivista), Savoja Maurizio (archivista di Stato), Scatizzi Piero (archivista di Stato)

Altre descrizioni presenti

Compilatori
prima redazione: Raimonda Cuomo, archivista 1999/04/19
revisione: Alessandra Borgese, archivista 2004

espandi | riduci