Commissione interna centrale, Commissione interna di sede, Rappresentanze sindacali aziendali - RSA, Consiglio di fabbrica dei lavoratori della Montecatini, Montecatini Edison (Montedison), Commissione interna della Sicedison (1945 - 1979)

complesso di fondi | livello: 1

Conservatore: Associazione Archivio del lavoro (Sesto San Giovanni, MI)

Produttore complesso di fondiMilano, Commissione interna centrale di rappresentanza dei lavoratori del gruppo Montecatini - Montedison (sec. XX)

Progetto: Associazione archivio del lavoro: censimento e recupero degli archivi del lavoro in area lombarda (2010 - 2011)

Storia archivistica: Il materiale documentario č stato versato nel 1983 all'Archivio storico della Camera del lavoro di Milano, in C.so di Porta Vittoria 43 da un delegato iscritto alla FILCEA - CGIL del Consiglio di fabbrica. Fino a quell'epoca le carte si trovavano presso la sede della Montedison, in Foro Buonaparte 31 a Milano e dalla fine del 1993 in Via Breda 56 a Sesto S. Giovanni, sede in cui si č trasferito l'Archivio storico.

Il fondo č conservato in 50 buste, per un totale di 299 unitā archivistiche. L'arco cronologico copre 35 anni, dal 1944 al 1979.

All'interno della documentazione sono stati individuati fondi diversi, relativi alla Commissione interna centrale, alla Commissione interna di sede, alle Rappresentanze sindacali aziendali, al Consiglio di fabbrica della Montecatini, poi Montedison, alla Commissione interna della Sicedison e della Edison settore chimico, oltre a documentazione allegata.

Ogni fondo č stato riordinato autonomamente, con una numerazione distinta per ciascuno di essi. Non si č invece attuata, all'interno dei fondi, una cesura cronologica per distinguere la documentazione relativa alla Montecatini da quella relativa alla Montedison.

Il materiale presentava in gran parte tracce di un ordinamento precedente, non originario, grazie al quale sono stati individuati dei settori di attivitā al cui interno č stato possibile determinare classi e sottoclassi. Alcuni fascicoli riportavano una numerazione originale che, nel caso della documentazione del Consiglio di fabbrica, č stata segnalata in nota.

I sottofascicoli sono stati introdotti per esigenze di gestione dei fascicoli, che sono stati impiegati per le suddivisioni cronologiche e sono indicati nella descrizione.

Compilatori
Sandra Barresi, archivista

espandi | riduci