Comitato di liberazione nazionale provinciale di Brescia - CLN (1945 - 1946)

fondo | livello: 1

Conservatore: Universitā Cattolica del Sacro Cuore. Archivio storico della resistenza bresciana e dell'etā contemporanea (Brescia, BS)

Produttore fondoBrescia, Comitato di liberazione nazionale provinciale di Brescia - CLN

Progetto: Universitā Cattolica del Sacro Cuore. Archivio storico della Resistenza bresciana e dell'etā contemporanea: fondo Comitato di liberazione nazionale provinciale di Brescia - CLN (2009 - 2011)

Consistenza: 664 unitā (650 fascc. e 14 reg.)

Metri lineari: 4

Contenuto: Il fondo CLN provinciale di Brescia raccoglie la documentazione prodotta e ricevuta dal CLN provinciale durante la sua attivitā dall'aprile 1945 al luglio 1946. I documenti che lo costituiscono riguardano: attivitā dell'organismo, nel periodo post liberazione, notizie sulla sua istituzione e composizione, corrispondenza con i CLN aziendali e di categoria o con i vari CLN comunali, rapporti con enti vari e partiti in sede locale.

Storia archivistica: Nel 1983 nella "Guida agli archivi della resistenza" Maria Rosa Zamboni afferma, parlando del fondo del CLN provinciale di Brescia e del fondo del CLN comunale di Salō che l'Archivio conserva, "recentemente pervenuti, dopo vari trasferimenti nel corso dei quali hanno subito notevoli mutilazioni, questi fondi non sono stati ancora ordinati nč inventariati. Sommarie ispezioni hanno potuto accertare che il materiale contenuto nelle varie cartelle spesso non corrisponde a quanto indicato su di esse e che da molte cartelle sono probabilmente scomparsi i documenti che vi dovrebbero essere contenuti".

Oggi il fondo, riordinato e inventariato, č costituito da 650 fascicoli originali e 14 registri.

Criteri di ordinamento

La documentazione č stata rinvenuta ordinata in sei serie:

1) Carteggio,

2) CLN comunali,

3) CLN rionali di Brescia,

4) CLN frazionali provincia,

5) CLN categoria,

6) CLN aziendali,

Le serie dei CLN periferici sono divise a loro volta in due sottoserie:

1) Amministrazione

2) Schede personali dei membri.

All'interno di queste si trovano i fascicoli originali numerati con numero arabo.

Si segnala che in coda č stata riorganizzata la serie dei registri suddivisa in Protocolli e registri vari.

Il lavoro di riordino č consistito dunque nel ripristinare l'ordinamento originale e, attraverso l'esame dei singoli fascicoli, ricondurre i fascicoli e le carte sciolte alla struttura individuata. I documenti rinvenuti fuori posto sono stati ricondotti ai fascicoli di appartenenza, grazie alle segnature apposte alle carte e al confronto tra i documenti e i registri di protocollo.

All'interno dei fascicoli i documenti sono ordinati cronologicamente ad eccezione dei fascicoli delle schede personali dei membri dove si č scelto l'ordine alfabetico.

Strumenti di ricerca

Repertorio dei fascicoli
Elenco
Repertorio dei fascicoli = Elenco dei fascicoli suddivisi per serie [1945 - 1946]

Bibliografia:
- Anni 2008 = Rolando Anni, Dizionario della Resistenza bresciana, Morcelliana, Brescia, 2008
- Anni 2009 = Rolando Anni, Un ponte fra dittatura e democrazia. Brescia e la sua provincia nelle carte del CLN (1945-46), Franco Angeli, Milano, 2009
- Botteri 2004 = Inge Botteri (a cura di), Il futuro della resistenza: tra storia e memoria, in "Annali", I (2004), Archivio storico della resistenza bresciana e dell'etā contemporanea, Tipografia Camuna, Brescia, 2004
- Botteri 2008 = Inge Botteri (a cura di), Dopo la liberazione. L'Italia nella transizione tra la guerra e la pace: temi, casi, storiografia, Grafo, Brescia, 2008
- Guida agli archivi della resistenza = Guida agli archivi della resistenza, a cura della Commissione Archivio-Biblioteca dell'Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia, Ministero per i beni culturali e ambientali, Roma, 1983

Compilatori
Daniela Ghirardini, Archivista
Paola Mutti, Archivista

espandi | riduci