Ajroldi di Robbiate, famiglia (sec. XIV? -)

Progetto: Archivio di Stato di Milano: Anagrafe degli archivi (guida on-line)

Famiglia la cui esistenza risulterebbe provata, per via genealogica, fin dal 960 (CRIVELLI - VISCONTI, NobiltÓ, p. 34).
Gli Ajroldi di Robbiate figurano compresi nella Matricula nobilium familiarum Mediolani (1377). Un Desiderio (1541 - 1606) fu sepolto, come poi i suoi discendenti, nella chiesa parrocchiale di Sant'Alessandro in Robbiate.
Tra i rappresentanti della famiglia si ricorda
Paolo (1793 - 1882), tenente maresciallo nell'esercito austriaco, consigliere intimo e gran maggiordomo dell'imperatore Ferdinando, confermato nell'antica nobiltÓ lombarda assieme ai fratelli Carlo e Michelangelo con sovrana risoluzione del 15.11.1858; insignito dei titoli di cavaliere e barone dell'Impero austriaco con trasmissione ai discendenti maschi e femmine.
Gli Ajroldi di Robbiate avevano diritto al trattamento di don e di donna.
Ebbero domini sulle terre di Imbersago, Verderio, Arquate, Balsamo, Olcio, Lecco, Ville di Bellagio e di Mandello.

Bibliografia
- CRIVELLI - VISCONTI, NobiltÓ, 34 = CRIVELLI VISCONTI, V.U., La nobiltÓ lombarda, Bologna 1972
- SPRETI, Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana, ad vocem = SPRETI, V., Enciclopedia Storico - Nobiliare Italiana, voll. 6 + 2 app., Milano 1932

Compilatori
prima redazione: Ronchetti Lucia, archivista (1999/12/27)
revisione: Gamba Ermis, archivista (2004/01/30)