Bambola

ambito mantovano

Bambola

Descrizione

Ambito culturale: ambito mantovano, Lombardia

Cronologia: sec. XX prima metà

Categoria: economia e ritualità domestiche

Tipologia: bambola

Materia e tecnica: celluloide (stampaggio, ritocco); tela (imbottitura, cucitura a macchina)

Misure: 20 cm x 40 cm

Descrizione: braccia e gambe in tela rosa imbottita e cucita a macchina. Corpo in garza di cotone imbottito con trucioli. Testa in celluloide, con occhi e bocca dipinti a mano. Parrucca in bambagia di cotone, di tinta rossiccia. Abito lungo, in organzino bianco con applicazioni rosa sul corpetto e all'orlo della gonna. Articolazioni alle spalle e alle anche in filo di ferro.

Notizie storico-critiche: Un acuto interprete del mondo dell'infanzia, Giuseppe Scaraffia (1987, p. 76), ha osservato a proposito della bambola: "i progressi della tecnica forniscono sempre maggiori virtù alle bambole, ma non bisogna scordare la loro vera funzione. Immobile, gli occhi spalancati o chiusi, i capelli ordinatamente acconciati, le articolazione restie a qualsiasi posizione sguaiata, la bambola è innanzitutto il modello segreto che i grandi offrono ai piccoli".

Collocazione

Villimpenta (MN), Collezione privata Francioli Carmen

Credits

Compilatore: Barozzi Giancorrado (2008)

Funzionario responsabile: Bertolotti Maurizio

Ultima modifica scheda: 28/05/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)