Agganciamolle a spinta

Fabbrica Fisarmoniche Fratelli Crosio

Agganciamolle a spinta

Descrizione

Autore: Fabbrica Fisarmoniche Fratelli Crosio

Ambito culturale: ambito stradellino, Lombardia

Cronologia: 1960

Categoria: attivitą artigianali

Tipologia: agganciamolle a spinta

Materia e tecnica: metallo (stampo, forgiatura); legno (taglio, intaglio, piallatura); celluloide (modellatura a mano, incollatura)

Descrizione: Serie di 2 agganciamolle a spinta, costituiti da un'asticella in alluminio senza manico, il primo, e un'asticella in ferro con manico in celluloide, il secondo. Entrambi gli arnesi terminano con punta incurvata e sono autocostruiti.

Notizie storico-critiche: La "Fabbrica Fisarmoniche Fratelli Crosio" viene fondata a Stradella nel 1934, dai fratelli Ettore e Mario Crosio. Mario Crosio, residente in Francia, provvede alla vendita della maggior parte degli strumenti al mercato francese, sviluppando la costruzione del sistema cromatico. La ditta si specializza infatti nella produzione della cromatica a bottoni con sistema francese e della famosa voce musette. Raggiunge un massimo di 107 dipendenti negli anni Cinquanta del Novecento. Nel 1975 Ettore Crosio si ritira dall'attivitą e cede il marchio della ditta alla Cooperativa Music Pool Strumenti Musicali, che prosegue la diffusione delle fisarmoniche, mantenendo il marchio della storica azienda.

Collocazione

Stradella (PV), Civico Museo della Fisarmonica "Mariano Dallapč"

Credits

Compilatore: Apolito, Fabia (2007)

Funzionario responsabile: Lavagnino, Agostina

Ultima modifica scheda: 16/12/2011

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)