Coroplastica italiota

Coroplastica italiota è una classe della sezione Reperti archeologici, accanto alla etrusca, greca, preromana, romana e alla coroplastica tipologica (votiva, architettonica). Per coroplastica si intende l’arte della terracotta. Italiota è l’attributo dei coloni greci trapiantatisi in epoca antica nell’Italia meridionale.

Figura femminile entro tempietto - produzione magno-greca
Figura femminile entro tempietto.

Figura teratomorfa - produzione magno-greca
Essere mostruoso con corpo di pesce e testa di grifo.

Tra gli esemplari catalogati nel portale Lombardia Beni Culturali si è scelto un campione di terrecotte di ambito magno-greco. Le tecniche rappresentate sono quelle della argilla a stampo e della argilla depurata a matrice. Si tratta di oggetti dalle misure modeste, tra i dieci e i venti centimetri, e di datazione piuttosto ampia: tra la metà del VI e il III secolo avanti Cristo. Sono conservati presso le Civiche Raccolte Archeologiche e Numismatiche di Milano, che ha provveduto anche alle descrizioni catalografiche.

Athena Lindia - ambito magno-greco

Athena Lindia. Statuetta femminile raffigurante la dea in trono, senza braccia; la dea indossa un alto polos cilindrico liscio e una tunica lunga, liscia, a scollo diritto; sfoggia un pettorale composto di un unico filo con tre pendenti, due sferici e uno piriforme, fissato alle spalle mediante due grosse fibule circolari. Il volto è ovale, con naso grosso e occhi sporgenti; i capelli sono disposti sulla fronte in un rotolo rigonfio, ai lati cadono lunghi sulla schiena.

Banchettante imberbe - ambito magno-greco

Testina maschile imberbe di banchettante. Ha il capo cinto da una benda e da una stephane a cercine, decorata con una rosetta sul lato destro; la capigliatura è resa con piccole ciocche filiformi, divise al centro della fronte e arrotolate sotto la benda davanti alle orecchie. Il volto è un ovale massiccio, con occhi allungati a palpebre tubolari, naso grosso e labbra carnose chiuse.

Figura femminile - produzione magno-greca

Figura femminile stante. Indossa un lungo chitone senza maniche, con lungo apoptygma; la gamba destra tesa è avanzata, la sinistra arretrata. Le braccia sono portate in avanti. È dotata di collo taurino e tratti del viso grossolani; i capelli sono raccolti in uno chignon.

Statuetta - produzione magno-greca

Nascita di Afrodite. La dea è inginocchiata, alle sue spalle si apre una grande conchiglia. La testa, leggermente inclinata a destra, è incoronata una stephane di foglie e sormontata da un copricapo apicato. La statuetta è collocata su base modanata circolare.

Tag: , , , , ,

Pubblicato: 9 febbraio 2010 [Saverio Almini]

Menu

Archivi

Meta