Il cinema in fotografia

Alla scoperta del patrimonio fotografico della Fondazione Cineteca Italiana di Milano. Il patrimonio fotografico della Cineteca di Milano si costituisce a partire dal 1947 per volontà dei registi Alberto Lattuada e Luigi Comencini. Fino agli anni Settanta le case cinematografiche depositano direttamente i materiali fotografici presso la Fondazione, successivamente continue donazioni e acquisizioni di nuovi lotti ne accrescono la collezione.
Si tratta di circa 100.000 oggetti, tra lastre su vetro, negativi, positivi, diapositive, fotocolor.

Scena del film Il padrone sono me - Regia Franco Brusati - 1955 - Attori non identificati alla stazione

Scena del film Il cappotto - Regia Alberto Lattuada - 1952 - Primo piano dell'attore Renato Rascel intento a scrivere

Scena del film La lupa - Regia Alberto Lattuada - 1953 - Primo piano dell'attrice May Britt in lacrime

Scena del film Don Giovanni in Sicilia - Regia Alberto Lattuada - 1967 - L'attore Lando Buzzanca

La raccolta comprende immagini di film italiani e stranieri di tutte le epoche, ritratti di attori, attrici e registi, foto di scena e di set. Alcune fotografie sono testimonianze uniche di opere cinematografiche delle quali non esiste più la pellicola. Un esempio sono le fotografie scattate sul set del film “Sperduti nel buio”, opera girata da Roberto Bracco nel 1914.

Scena del film Lettere di una novizia - Regia Alberto Lattuada - 1960 - Primo piano dell'attrice Pascale Petit in abito da suora

Scena del film Giacomo l'idealista - Regia Alberto Lattuada - 1943 - L'attrice Marina Berti e un'attrice non identificata

Scena del film Tenderly - Regia Franco Brusati - 1968 - Primo piano dell'attrice Virna Lisi

Scena del film Lo zio indegno - Regia Franco Brusati - 1989 - Primo piano dell'attore Giancarlo Giannini

La catalogazione del patrimonio della Fondazione è stata avviata nell’ambito del Sistema Informativo Regionale Beni Culturali, in particolare a partire dai fondi Lattuada e Brusati.

Consulta le schede realizzate (2.500 fino ad ora).

Tag: , , ,

Pubblicato: 1 dicembre 2009 [Alessandra Vertechy]

Menu

Archivi

Meta