Civica Raccolta d’Arte, Medole (MN)

Tipologia: museo
Indirizzo: Piazza Castello, 15 - Medole (MN)
Sito web

La Civica Raccolta è collocata nel complesso della Torre gonzaghesca ed ospita opere prevalentemente di artisti mantovani ma con presenze che dai primi anni del Novecento giungono fino ai tempi nostri testimoniando le più significative correnti stilistiche.

Sono esposti artisti quali Vindizio Nodari Pesenti, Carlo Zanfrognini, Alfonso Monfardini, Guido Resmi, Arturo Raffaldini, Giulio Perina, Giuseppe Lucchini, Aldo e Paride Falchi, Albano Seguri, Alessandro Dal Prato, Arturo Cavicchini, Oreste Marini, Carlo Malerba ed altri.
Oltre a questi autori va segnalata la rilevante presenza femminile di pittrici della caratura di Mimì Buzzacchi Quilici e Nene Nodari.
Il museo si distingue inoltre per il costante impegno nel presentare al pubblico esposizioni temporanee d'arte contemporanea che costituiscono fondamentali momenti di ricerca.


Profilo storico

La Civica Raccolta d'Arte moderna di Medole ha preso avvio verso la fine degli anni Settanta su iniziativa di alcuni appassionati collegati all'Associazione Pro Loco del paese, che hanno fatto tesoro dell'interesse verso l'arte coltivato nel tempo da importanti artisti medolesi o vicini a Medole: Domenico Pesenti, Vindizio Nodari Pesenti, Giuseppe Brigoni, Carlo Imperatori, Guglielmo Cirani e i Chiaristi mantovani e milanesi della cerchia di Umberto Lilloni originario del luogo.

Nel 1995 la Pro Loco fa dono al Comune del patrimonio acquisito al fine di assicurarne la conservazione, la continuità e la fruibilità. Nel marzo dello stesso anno il patrimonio entra a far parte del demanio comunale e viene formulato uno Statuto che prevede l'inalienabilità delle opere e l'impegno da parte del Comune ad accrescere la raccolta che attualmente vanta oltre un centinaio tra opere pittoriche, grafiche, incisorie e scultorie, frutto nella quasi totalità dell'operato della Pro Loco.

I soggetti rappresentati sono vari: paesaggi, figure, nature morte, composizioni e portano firme di riconosciuti maestri. Nella raccolta sono conservati anche saggi di pittura e grafica di due straordinarie pittrici: Mimi Buzzacchi Quilici, medolese, e Nene (Maddalena) Nodari.


Patrimonio

La raccolta è costituita da dipinti, disegni, sculture e rilievi realizzati 59 autori; stampe - acquaforti, acquatinte, fotolitografie, litografie, maniera allo zucchero, monotipo, puntasecca, puntasecca acquerellata, serigrafie, xilografie - realizzate da 13 autori.


Sede

La Civica Raccolta è collocata nel complesso della Torre gonzaghesca, testimonianza ultima dell'antico "Castrum Medulae", inizio XI secolo, nel centro storico dell'abitato. L'edificio, raro esempio di torre "scudata" con tre lati in muratura ed uno scoperto, ricordato anche perché il 28 giugno 1543 vi si incontrarono Carlo V e la famiglia Gonzaga di Mantova, rimaneggiato in varie epoche, soprattutto nella prima metà del Quattrocento, si presenta ora con un aggraziato avancorpo settecentesco. Recenti restauri, e un "quartiere" attiguo dove si svolgono mostre d`arte e manifestazioni culturali, permettono lo sviluppo dell'attività.

Rita Gigante - Cura redazionale e revisione testi per il web


Bibliografia

Remo Giatti (a cura di), DVD Centri e luoghi dell’arte contemporanea in Lombardia, Regione Lombardia 2011
Ginevra Menani De Veszelka, Scheda SIRBeC LDC 2011
Francesca Massari, Scheda SIRBeC/COL 2011


Collegamenti

opere ed oggetti d'arte


Galleria


Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2016 [cm]

Elenco dei Luoghi della Cultura