Museo Adriano Bernareggi, Bergamo (BG)

Tipologia: museo
Indirizzo: Via Pignolo, 76 - Bergamo (BG)
Sito web

Inaugurato nel 2000, il museo Bernareggi ha sede nel palazzo cinquecentesco Cassotti de Mazzolenis donato alla Diocesi dalla famiglia Bassi-Rathgeb.


Profilo storico

La collezione, raccolta soprattutto dal vescovo Adriano Bernareggi e esposta con una tensione fortemente didattica, testimonia attraverso capolavori e manufatti d'arte popolare l'incidenza culturale del cristianesimo nella società moderna dal secolo XVI al XIX.


Patrimonio

Nel percorso trovano posto dipinti di Lorenzo Lotto, Giovan Battista Moroni, Daniele Crespi, Carlo Ceresa, Alvise Vivarini e di tanti maestri locali, insieme a tessuti e ricami antichi, alta oreficeria e sculture lignee policrome. La restituzione del clima culturale è completata con l'esposizione di ex-voto, materiali seriali e stendardi processionali.
La biblioteca e la fototeca specializzata arricchiscono l'offerta al pubblico


Sede

L'architettura originaria del 1520 – edificata per i fratelli Zovannino e Bartolomeo Cassotti de Mazzolenis - è di Pietro Isabello, principale interprete del rinascimento bergamasco, mentre le decorazioni in pietra arenaria sono di Donato Fantoni da Rosciano. Pur rimaneggiato nelle epoche successive, il palazzo conserva un'armonica bellezza di sapore rinascimentale.
Viene restaurato alla fine del XX secolo per ospitare il Museo Diocesano Adriano Bernareggi


Bibliografia

Bibliografia e credits
Alessandra Civai Scheda SIRBeC/LDC-VAL 2014
Diego Tiraboschi - Luca Scaburri – Lucia Morandini Scheda SIRBeC/A 2003-2007-2014
Rita Gigante - Cura redazionale e revisione testi per il web


Collegamenti

Opere ed oggetti d'arte


Galleria


Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2017 [cm]

Elenco dei Luoghi della Cultura