Sei in: HomeLuoghi della Cultura

Museo di Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo (MI)

Tipologia: museo
Indirizzo: Via Frova, 10 - Cinisello Balsamo (MI)
Ente proprietario: Fondazione Museo di Fotografia Contemporanea
Sito web

Il Museo di Fotografia Contemporanea, aperto al pubblico nel 2004 presso la sede di Villa Ghirlanda, è il primo museo pubblico in Italia dedicato alla fotografia contemporanea e più in generale all'immagine tecnologica.
Le sue collezioni ammontano a circa 1.200.000 immagini e forniscono uno spaccato significativo della fotografia italiana e straniera dal dopoguerra a oggi. A disposizione del pubblico è inoltre una biblioteca specialistica di circa 12.000 libri e annate di riviste.

[Autore scheda: Arianna Bianchi]

Profilo storico

Il Museo di Fotografia Contemporanea è stato inaugurato nell'aprile del 2004 e dal maggio 2005 si è costituito in Fondazione di diritto privato, ad opera della Provincia di Milano e del Comune di Cinisello Balsamo.
La Regione Lombardia e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali hanno collaborato alla realizzazione del Museo fin dalla fase di avvio del progetto nel 1996.

Patrimonio

Il patrimonio fotografico del Museo di Fotografia Contemporanea comprende 14 fondi fotografici di proprietà o pertinenza della Provincia di Milano e del Comune di Cinisello Balsamo, fondatori del museo, e della Regione Lombardia, per un totale di circa 1.200.000 immagini, stampe fotografiche in bianco e nero e a colori di più di 300 autori italiani e stranieri. L'insieme costituisce uno spaccato significativo della fotografia italiana e straniera dal dopoguerra a oggi. I temi rilevanti sono le trasformazioni del paesaggio contemporaneo, il ritratto, la fotografia sociale, la ricerca artistica. Fra i fondi più importanti: il Fondo Archivio dello spazio, il Fondo Milano senza confini, il Fondo Idea di metropoli, il Fondo Enzo Nocera, il fondo Attilio Del Comune, il Fondo Paolo Gioli, il Fondo Paolo Monti, il Fondo Città di Cinisello Balsamo, il Fondo Lanfranco Colombo, il Fondo Federico Patellani, il Fondo Klaus Zaugg, il Fondo Mario Cattaneo.

Il patrimonio librario del museo comprende circa 12.000 libri e annate di riviste, provenienti da acquisti, scambi con altre istituzioni, dall'acquisizione della biblioteca di Amilcare Ponchielli, e dalle donazioni della biblioteca di Antonio Arcari e della biblioteca di Mario Cattaneo. In questo vasto insieme è compresa la grande biblioteca che Lanfranco Colombo ha donato alla Regione Lombardia, comprendente più di 8000 volumi.

Sede

Villa Ghirlanda

Il Museo di Fotografia Contemporanea occupa interamente l'Ala Sud di Villa Ghirlanda, a Cinisello Balsamo città di oltre 70.000 abitanti situata a pochi chilometri da Milano.

L'edificio di Villa Ghirlanda, complesso seicentesco di pregio architettonico e rilevanza metropolitana, è costituito da un corpo centrale con ampie sale affrescate e da due corpi laterali. Insieme al giardino storico di Ercole Silva che le si apre davanti (notevole esempio di giardino all'inglese e luogo di incontro e di attività all'aperto) la villa costituisce il cuore del centro urbano, sia in senso geografico che simbolico.

Bibliografia

•Guerci G. (a cura di), Villa Ghirlanda Silva. Guida storico-artistica, Cinisello Balsamo, Comune di Cinisello Balsamo, 2000
•Valtorta R. (a cura di), il museo, le collezioni, Milano, Tranchida, 2004

Collegamenti

Galleria

Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2014 [Claudia Corvi]

Torna all'elenco dei Luoghi della Cultura