Lombardia Beni Culturali
126

Sententia

1189 giugno 22, Brescia.

Nella controversia tra Alberto <de Cenatho> , abate del monastero di S. Pietro in Monte, da una parte, e Tronda de Nuvolento, dall'altra, Giovanni di Bernardo, console di giustizia di Brescia, commina a quest'ultimo una sanzione di sessanta soldi di moneta bresciana da pagare entro quattro mesi al monastero per il fatto che il predetto Tronda aveva creato ostacoli intorno a quella terra cui aveva rinunziato in favore di Tebaldo <chierico> , rappresentante di S. Pietro.

Originale, ASVat, FV, I, 2715 (SPM, 114) [A]. Regesto, ASVat, FV, II, Registro 95, c. 6r, alla data 1189 giugno 9 [R]. Nel verso di A annotazioni tarde, tra cui segnatura del sec. XVI: 22, 1189 9 iunii. In R, al termine del dettato, segnatura: N° 22.

Cf. BONFIGLIO DOSIO, Condizioni economiche, pp. 154-5 (nota 256, alla data 1189 giugno 27).

Nel quarto superiore sinistro della pergamena è presente una lacerazione di recente restaurata mediante striscia cartacea apposta nel verso. Compaiono più modesti strappi nel margine sinistro lungo le antiche piegature e leggere macchie diffuse dovute all'umidità.

(SN) In Cristi nomine. Ego Ioh(anne)s d(omi)ni Bernardi, consul iusticie Brixie, | cognoscens causam que vertitur inter d(omi)num Albertum, abbatem Sancti | Petri in Monte, vice ipsius monasterii, ex una parte, et Tro(n)dam de | Nuvolento, ex altera, visis et cognitis racionibus utriusque partis et | habito sapientum conscilio, conde(m)pno predictum Tro(n)dam predicto aba|ti, et per eum ia(m)dicto monasterio, in sexaginta s(olidis) nostre mo|nete ad .IIII. menses pro pena promissa si i(m)pediret mona|sterium de terra de qua fecerat (a) finem (1) Tebaldo, vice monasterii. | Data fuit hec sentencia in eclesia Sancti Petri de Dom civitatis Brixie, die | iovis nono exeunte iunio, a(nno) Domini .MC. oct(uagesimo) nono, inditione | .VII. Ibi fuere Martinus filius Talozi de Benis et Ioh(anne)s eius frater et Ai|cardus de Benis testes rogati. Ego Simeon qui et Tonsus vocor, | notarius d(omi)ni Friderici imperatoris (2), huic sentencie interfui et parabola | predicti consulis de privata scriptura in publicam formam re|degi et me subscripsi.


(a) -rat nell'interlineo.

(1) Non si è reperito il doc. relativo.
(2) Federico I Barbarossa.

Edizione a cura di Ezio Barbieri ed Ettore Cau
Codifica a cura di Gianmarco Cossandi

Informazioni sul sito | Contatti
Sito valido XHTML | CSS