Allestimento della Triennale delle Terre d'Oltremare - ritratto di gruppo - indigeni africani

Patellani, Federico

Allestimento della Triennale delle Terre d'Oltremare - ritratto di gruppo - indigeni africani

Descrizione

Autore: Patellani, Federico (1911/ 1977), fotografo principale

Luogo e data della ripresa: Napoli (NA), Italia, 30/11/1939 - 01/06/1940

Materia/tecnica: gelatina bromuro d'argento/pellicola in rullo negativa (nitrato)

Misure: 135 mm (24 x 36 mm)

Note: La Triennale d'Oltremare fu ideata e allestita per ospitare una manifestazione diretta a celebrare l'espansione politica ed economica dell'Italia sui mari; fu scelta la cittÓ di Napoli che, in virt¨ della sua posizione centrale nel Mediterraneo, era considerata punto di partenza ideale per l'intraprendente politica coloniale del regime fascista. Realizzata su oltre 1.000.000 di mq, constava di 36 padiglioni espositivi, un palazzo degli uffici, un'arena all'aperto dalla capienza di pi¨ di 10.000 persone, due teatri, una piscina olimpionica, ristoranti e caffŔ, un parco divertimenti, un parco faunistico e un acquario tropicale e una preesistente zona archeologica d'epoca romana, inclusa nel perimetro. Riproponeva nel suo assetto architettonico le caratteristiche delle colonie d'Oltremare in un contesto di evidente propaganda imperiale del regime, ed era concepita secondo i modelli dell'architettura del verde.

Collocazione: Cinisello Balsamo (MI), Museo di Fotografia Contemporanea, PR. 315/FT. 22a

Classificazione

Genere: reportage

Soggetto: sagre / fiere / mercati; corpo/figura umana

Credits

Compilatore: Balduzzi M. L. (2002)

Ultima modifica scheda: 19/07/2011

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)