La sezione Istituzioni storiche

La sezione Istituzioni storiche del portale Lombardia Beni Cultural contiene materiale per ricostruire l'organizzazione istituzionale dell'attuale territorio lombardo a partire dal medioevo fino all'epoca contemporanea, con particolare attenzione alla storia delle comunità locali. La sezione è l'evoluzione del sito Le istituzioni storiche del territorio lombardo - Civita, che faceva parte del portale Lombardia Storica.

L'idea di schedare in modo sistematico le istituzioni lombarde è nata in ambito archivistico. L'obiettivo della ricerca, promossa dalla Regione Lombardia a partire dal 1997 e articolata in varie fasi di progetto, è stato quello di costituire un repertorio di informazioni di primo accesso sulle istituzioni, sui loro organi e competenze, destinato anche a un'utenza non specialistica.

Il campo di indagine si è esteso complessivamente dalle istituzioni pubbliche civili locali alle organizzazioni territoriali sovracomunali che si sono succedute dall'epoca di formazione del primo stato regionale fino al 1971, anno di istituzione delle odierne regioni a statuto ordinario. La ricerca ha interessato anche gli stati che si sono succeduti sul territorio lombardo, i loro organi centrali e periferici, e, per l'ambito ecclesiastico, le diocesi e le parrocchie fino all'anno 1989.

Dalla repertoriazione sono stati esclusi finora le istituzioni medievali, i feudi in epoca moderna, gli uffici giudiziari a partire dalle riforme del XVIII secolo in poi, nonché tutti gli istituti di carattere caritativo e assistenziale.

Tra il 2002 e il 2003, l'Università degli Studi di Pavia, nel contesto di una convenzione con la Regione Lombardia, ha provveduto alla messa a punto della architettura e allo sviluppo delle componenti software necessarie per la pubblicazione telematica dell'intera banca dati realizzata nel corso degli anni.