comitato provvisorio di vigilanza e corrispondenza 1797

Il comitato provvisorio di vigilanza e corrispondenza fu insediato con proclama di Murat dato a Edolo il 25 settembre 1797 per ordine di Napoleone; il 28 ottobre emanÚ il decreto di confisca dei beni dei grigioni in Valtellina e Valchiavenna (confisca reta); fu sostituito in data 26 novembre 1797 dall’amministrazione centrale del dipartimento dell’Adda e dell’Oglio, organizzata dal commissario Antonio Aldini (Massera 1991 a).

ultima modifica: 09/01/2007

[ Saverio Almini ]