comune di Palosco sec. XII - 1797

Comune sin dal 1176 (Brolis 1999), nel 1331 faceva capo alla “facta” di Porta Santo Stefano “de Foris” (Statuto di Bergamo 1331). In etÓ veneta, ampiamente privilegiato fiscalmente, fece parte della quadra di Calcinate, retto da due consoli, due sindaci, un cancelliere, quattro “rasonati”, e un tesoriere eletto da un consiglio di dodici uomini a loro volta eletti dal consiglio generale (universitÓ). A fine Cinquecento contava 194 fuochi e 944 abitanti (Da Lezze 1596). A fine Settecento ne contava 1140 (Maironi da Ponte 1776).

ultima modifica: 09/12/2003

[ Fabio Luini, Cooperativa Archimedia - Bergamo ]