distretto XI d'Angera 1798 - 1801

Per effetto della legge 6 germinale anno VI b, che stabilý la ripartizione del dipartimento del Verbano, venne istituito il distretto d’Angera, contrassegnato col numero XI (legge 6 germinale anno VI b). Il distretto comprendeva 12 comuni: Angera, Barsola (Barzola), Caprono, Cheglio, Ispra con Cassina d’Inquassi, Lentate, Lissanza, Mercallo, Oriano con Oneda, Ranco con Uppone, Sesto Calende con Coquo, Taino.
Con la soppressione del dipartimento del Verbano (legge 15 fruttidoro anno VI c), il distretto d’Angera divenne il XIV del dipartimento d’Olona (legge 5 vendemmiale anno VII) e fu composto da 28 comuni: infatti alle localitÓ giÓ presenti nel distretto si aggiunsero i comuni di Bardello, Olginasio, Barza con Nonteggia (Monteggia), Cadrezzate, Osmate, Comabbio, Ternate con S. Sepolcro, Varano, Corgeno, Monate, Travedona, Bregano, Biandronno, Brebbia, Bogno. La popolazione complessiva raggiunse in questo modo le 10.300 unitÓ. Il distretto fu soppresso con il compartimento territoriale del 1801 (legge 23 fiorile anno IX) e i comuni che ne facevano parte furono inseriti nel distretto II di Varese del dipartimento del Lario.

ultima modifica: 11/07/2006

[ Claudia Morando, Archivio di Stato di Varese ]