convento di Sant'Agnese 1528 - 1798

Convento eremitano maschile.
Il convento eremitano di Sant'Agnese di Lodi viene istituito nel 1528 per decreto del duca di Milano Francesco II Sforza nei locali del soppresso convento di canonici regolari lateranensi (Agnelli 1917 a, p. 244; Sebastiani 1989 a, p. 241; Piano agostiniani della Lombardia, 1773). Nel 1619 il convento conta sedici frati, mentre nel 1690 ne risultano dodici (Descriptio 1619, p. 116; Descriptio 1690, p. 240). Nel 1773 la rendita netta ammonta a 3278.13.6 lire; il convento conta quattordici frati (Piano agostiniani della Lombardia, 1773). Il convento viene soppresso nel 1798, quando con facoltÓ attribuita dalla legge 19 fiorile anno VI, il direttorio esecutivo della repubblica cisalpina richiam˛ alla nazione i beni e gli effetti appartenenti al convento degli agostiniani di Lodi, compreso nel dipartimento dell'Adda (Soppressione corporazioni religiose, 1 messidoro anno VI).

ultima modifica: 12/06/2006

[ Piero Majocchi ]