provincia di Brescia 1859 - [1971]

Nel 1859 la provincia di Brescia era costituita dai seguenti circondari: I di Brescia; II di Chiari; III di Breno; IV di SalÚ; V di Castiglione; VI di Verolanova.
Il circondario I di Brescia comprendeva i mandamenti I di Brescia; II di Brescia; III di Brescia; IV di Rezzato; V di Bagnolo; VI di Ospitaletto; VII di Gardone; VIII di Bovegno; IX di Iseo; X di Lonato. Il circondario II di Brescia comprendeva i mandamenti I di Chiari; II di Adro; III di Orzinuovi. Il circondario III di Breno comprendeva i mandamenti I di Breno; II di Edolo.
Il circondario IV di SalÚ comprendeva i mandamenti I di SalÚ, II di Gargnano; III di Vestone; IV di Preseglie. Il circondario V di Castiglione comprendeva i mandamenti I di Castiglione; II di Montechiaro; III di Asola; IV di Volta; V di Canneto. Il circondario VI di Verolanuova comprendeva i mandamenti I di Verolanuova; II di Leno. Nel 1859 la provincia di Brescia comprendeva 255 comuni. Nel 1867 la provincia di Brescia comprendeva 308 comuni.
Nel 1868 dalla provincia di Brescia venne staccato il comune di Ostiano, aggregato alla provincia di Cremona e i seguenti comuni passati a far parte della nuova provincia di Mantova: Acquanegra sul Chiese, Asola, Canneto sull’Oglio, Casalmoro, Casaloldo, Casalpoglio, Casalromano, Castel Goffredo, Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Ceresara, Goito, Guidizzolo, Mariana Mantovana, Medole, Monzambano, Piubega, Redondesco, Solferino e Volta Mantovana. Nel 1871 dalla provincia di Brescia venne staccato il comune di Volongo, aggregato alla provincia di Cremona.
Nel 1924 la provincia di Brescia era costituita dai circondari di Breno; Brescia; Chiari; SalÚ; Verolanuova. Nel 1924 la provincia di Brescia comprendeva 280 comuni.
Nel 1934 alla provincia di Brescia venne aggregato il comune di Valvestino, precedentemente denominato Turano, staccato dalla provincia di Trento.

ultima modifica: 03/01/2006

[ Caterina Antonioni ]