comune di Porta Nuova sec. XVII - 1797

Nel XIII secolo Ŕ testimoniata l’esistenza dei comuni delle porte di Crema che rimasero operanti ancora in pieno Trecento: di essi sappiamo che intorno al 1260 si reggevano secondo propri statuti, che avevano un consiglio e che si riunivano nella chiesa pi¨ importante della porta, eleggevano i consoli, amministravano separatamente dalle altre porte le proprie entrate e avevano proprietÓ immobiliari (Albini 1988, p. 844).
Non citato precedentemente come comune del territorio di Crema, alla fine del XVII secolo il comune di Porta Nuova Ŕ estimato tra le comunitÓ del territorio cremasco, appartenenti alla Porta Nuova (Estimo di Crema e territorio, 1685).

ultima modifica: 13/10/2003

[ Valeria Leoni ]