congregazione delegata 1799 - 1800

Il 28 aprile 1799 il capitano austriaco Colombo conferm˛ alla MunicipalitÓ il governo provvisorio della cittÓ e della ex provincia lodigiana, mutandone la denominazione in Congregazione delegata e procedendo a un totale ricambio dei municipali in carica. Il profilo dell’organismo fu definito il 2 luglio 1799: oltre che da un regio delegato e prefetto, che la presiedeva, la Congregazione era composta di dieci amministratori di nomina governativa. I compiti della Congregazione furono affidati a sei delegazioni, affidate ad altrettanti assessori: fabbriche e strade, vettovaglie, sanitÓ, fazioni e alloggi militari, provvista dei generi per l’armata, cassa ed economia interna degli uffici. Per quanto riguarda impiegati ed inservienti, fu ripristinato il ruolo anteriore al 1 maggio 1786 che comprendeva ventisette elementi (Motta 1997).

ultima modifica: 19/01/2005

[ Cooperativa MÚmosis - Lodi ]