parrocchia di San Tommaso apostolo sec. XVI - [1989]

Parrocchia della diocesi di Mantova. Nel 1610, data della prima notizia relativa alla divisione della diocesi mantovana in vicariati, la parrocchia inclusa nel vicariato di San Silvestro (Constitutiones 1610), dove rimane almeno fino al 1793 (Parrocchie forensi diocesi di Mantova, 1793) e a partire dalla met dell’Ottocento confermata l’appartenenza a quello di Cerese (Prospetto diocesi Mantova 1843; Stato clero diocesi di Mantova 1894; Visita Origo 1901).
Con la ristrutturazione di tutti i vicariati diocesani nel 1967 la parrocchia inserita nel vicariato n. 2 "Madonna delle Grazie" (RDMn 1967; Annuario diocesi Mantova 1985).
La parrocchia fu eretta dalla contessa Matilde di Canossa, o si dice fondata dalla nobile famiglia Bencintendi ormai estinta (Visita Origo 1901).
E' menzionata nelle visite pastorali del cardinale Ercole Gonzaga, vescovo di Mantova, negli anni 1540 e 1544 (Putelli 1934).
La parrocchia fu sempre di libera collazione, con un parroco nominato dal vescovo di Mantova.
Nel 1540 risulta officiata da un rettore, che prende in seguito il titolo di parroco; nel 1544 presente anche un cappellano (Putelli 1934), mentre nel secolo XVII rimane il solo rettore (Visita Cattaneo 1676). Nel 1985 la parrocchia retta dal solo parroco (Annuario diocesi Mantova 1985).
L’entrata annua nel 1540 di 112 lire da livelli e nel 1544 di 12 scudi in livelli (Putelli 1934).
L'entrata netta della parrocchia nel 1793 di 1019,14 lire (Parrocchie forensi diocesi di Mantova, 1793).
Le anime da comunione nel 1540 sono 155, mentre nel 1544 salgono a 222 di cui 165 da comunione. La popolazione, globalmente considerata conta 250 abitanti nel secolo XVIII (Parrocchie forensi diocesi di Mantova, 1793) e 500 all’inizio del secolo XX (Visita Origo 1901). Nel 1985 la parrocchia comprende 1400 abitanti (Annuario diocesi Mantova 1985).
Nel secolo XVI segnalata l'esistenza delle societ del Corpo di Cristo (Putelli 1934), mentre a partire dal secolo XVII sono citate le confraternite del Santissimo Sacramento e del Santo Rosario (Visita Cattaneo 1676; Visita Origo 1901). All’inizio del secolo XX si ha notizia anche della compagnia di San Luigi Gonzaga, l’associazione della Santa Infanzia e le figlie di Maria; la parrocchia comprende la frazione di Bosmina (Visita Origo 1901).

ultima modifica: 03/03/2004

[ E. Lucca, Cooperativa Charta - Mantova ]