parrocchia di San Matteo apostolo sec. XVI - [1989]

Parrocchia della diocesi di Mantova. Fin dal secolo XVII faceva parte del vicariato di Governolo (Constitutiones 1610; Parrocchie forensi diocesi di Mantova, 1793; Prospetto diocesi Mantova 1843; Stato clero diocesi di Mantova 1894; Visita Origo 1901). Con la ristrutturazione di tutti i vicariati diocesani nel 1967 la parrocchia Ŕ inserita nel vicariato n. 5 "San Pio X" (RDMn 1967); nella ridefinizione del 1969 passa definitivamente al vicariato n. 9 "San Leone Magno" (RDMn 1969; Annuario diocesi Mantova 1985).
Menzionata fin dall'anno 1544 nella visita pastorale del cardinale Ercole Gonzaga, vescovo di Mantova (Putelli 1934).
La chiesa parrocchiale Ŕ riedificata nel 1747 (Visita Origo 1901).
La parrocchia fu sempre di libera collazione, con un parroco nominato dal vescovo di Mantova.
Nel secolo XVI risulta officiata da un rettore; anche nel 1985 la parrocchia Ŕ retta dal solo parroco (Annuario diocesi Mantova 1985).
Lo stato patrimoniale della parrocchia a metÓ Cinquecento ammonta a 28 ducati annui (Putelli 1934).
L'entrata netta della parrocchia nel 1793 Ŕ di 309,12 lire (Parrocchie forensi diocesi di Mantova, 1793).
Nella visita pastorale del cardinale Ercole Gonzaga (1544) non sono indicate le anime da comunione per mancanza in quel momento di un curato che ne rilevasse il numero. Pi¨ tardi, a fine secolo XVIII, la popolazione Ŕ di 506 abitanti (Parrocchie forensi diocesi di Mantova, 1793), mentre ad inizio Novecento conta 850 persone. Nel 1985 la parrocchia comprende 473 abitanti (Annuario diocesi Mantova 1985).
Nel 1544 Ŕ segnalata l'esistenza della societÓ del Corpo di Cristo (Putelli 1934), un secolo dopo vi sono le SocietÓ del Santissimo Sacramento e del Rosario, mentre nel XX secolo rimane la consueta confraternita del Santissimo Sacramento (Visita Origo 1901).
Nel 1793 la chiesa Ŕ detta bisognosa di restauri (Parrocchie forensi diocesi di Mantova, 1793).
All'inizio del secolo XX la parrocchia comprende le frazioni di Pila Poletto, Palazzetto, 'Fortino', Molinello e Valarsa.

ultima modifica: 03/03/2004

[ Giuliano Annibaletti, Cooperativa Charta - Mantova ]