comune di Cassina San Leonardo sec. XIV - 1757

Negli “Statuti delle acque e delle strade del contado di Milano fatti nel 1346” Cascina San Leonardo risulta incluso nella pieve di Trenno e viene elencato tra le localitÓ cui spetta la manutenzione della “strata da R˛” come “le cassine de San Leonardo” (Compartizione delle fagie 1346).
Negli aggiornamenti dei registri dell’estimo del ducato di Milano del XVII secolo Cascina San Leonardo risulta ancora compreso nella medesima pieve (Estimo di Carlo V, Ducato di Milano, cart. 47).
Dalle risposte ai 45 quesiti della giunta del censimento del 1751 emerge che il comune contava circa 60 anime ed era amministrato, con la soprintendenza dei primi estimati, dal solo console, eletto a pubblico incanto dall’assemblea di tutti i capi di casa, convocata in piazza dal console stesso in occasione della pubblicazione dei riparti annuali, al quale si affidavano specificatamente compiti di polizia locale e di ordinaria gestione amministrativa.
Il primo estimato si accollava infine tutte le operazioni connesse alla compilazione e riscossione dei riparti annuali.
A metÓ del XVIII secolo il comune era direttamente sottoposto alla giurisdizione del podestÓ di Milano presso la cui banca criminale il console, in quanto tutore dell’ordine pubblico, era tenuto ogni anno a prestare l’ordinario giuramento (Risposte ai 45 quesiti, 1751; cart. 3061).
Mentre nel “Compartimento territoriale specificante le cassine” del 1751 Cascina San Leonardo – denominata anche Torrazza San Leonardo – veniva ancora indicata come comune autonomo (Compartimento Ducato di Milano, 1751), nell’ “Indice delle Pievi e ComunitÓ dello Stato di Milano” del 1753 risultava aggregata al comune di Trenno(Indice pievi Stato di Milano, 1753). Tale aggregazione, che trovava conferma anche nell’“Indice delle mappe territoriali e delle tavole del nuovo estimo sopra di esse formate in ciascheduna cittÓ e comunitÓ dello stato di Milano” del 1756 (Indice nuovo estimo Stato di Milano), veniva ribadita l’anno seguente con la promulgazione dell’editto teresiano relativo alla compartimentazione territoriale dello stato di Milano (editto 10 giugno 1757).

ultima modifica: 10/12/2003

[ Cooperativa Archivistica e Bibliotecaria - Milano ]