cantone I di Monza 1805 - 1815

Nel compartimento territoriale del Regno d’Italia (decreto 8 giugno 1805 a) il cantone I di Monza, compreso nel dipartimento d’Olona, distretto III di Monza, risulta includere i seguenti comuni: Balsamo, Biassono, Cassina de’ Gatti, Cinisello, Cologno, Cusano, Dugnano, Incirano, Lissone, Macherio, Moncucco, Monza, Muggi˛, Nova, Paderno, Sant’Alessandro, San Damiano, San Giuliano, Sesto San Giovanni, Vedano, Villa San Fiorano, Vimodrone. La popolazione complessiva era di 28.317 abitanti.
In seguito al decreto di aggregazione e unione dei comuni del dipartimento d’Olona (decreto 4 novembre 1809 a) il territorio del cantone I del distetto III di Monza rimase invariato, fatta eccezione per il trasferimento di Lissone nel cantone VI di Milano, inserito nel distretto I con capoluogo Milano. I comuni che facevano parte del cantone I di Monza erano: Biassono, Cinisello, Cologno, Cusano, Dugnano, Moncucco, Monza, Muggi˛, Nova, Sesto San Giovanni, Vedano, Villa San Fiorano, Vimodrone. La popolazione ammontava a 28.830 abitanti.
Secondo quanto disposto dal decreto di concentrazione e unione dei comuni del dipartimento d’Olona (decreto 8 novembre 1811) il comune di Vimodrone venne trasferito nel cantone II di Melzo, distretto I di Milano. A comporre il cantone I del distretto III di Monza rimasero pertanto i comuni di Biassono, Cinisello, Cologno, Dugnano, Monza, Nova, Sesto. Gli abitanti erano complessivamente 29.928.

ultima modifica: 03/01/2006

[ Cooperativa Archivistica e Bibliotecaria - Milano ]