Registro n. 11 precedente | 1003 di 1770 | successivo

1003. Francesco Sforza al capitano del Seprio 1453 marzo 10 Milano

Francesco Sforza comanda nuovamente al capitano del Seprio di indurre Abramo de Vesino a presentarsi da lui il venti del corrente mese per la vertenza che ha con Giovanni e Gasparino da Bizzozero.

[ 211r] Capitaneo nostro Seprii.
De novo volemo fati comandamento ad Abram de Vesino che ad xx dý del presente venga da nuy per la differentia ha con Giovane et Gasparino di Bizozero, avisandone per tue lettere dil comandamento fato. Data Mediolani, x martii 1453.