Registro n. 11 precedente | 1215 di 1770 | successivo

1215. Francesco Sforza ai Collaterali degli stipendiati 1453 aprile 9 Milano

Francesco Sforza scrive ai Collaterali degli stipendiati di provvedere che il milanese Giovanni da Robecco sia soddisfatto da Gabriele da Villa di quanto da lui dato per relevarlo indenne dala segurtade.

Collateralibus nostris stipendiariorum.
La supplicatione, quale ne ha sporto Giovan da Robecho, nostro citadino milanese, ve la mandiamo inclusa et, attesa la continentia di quella, vi commettemo et volemo che, essendo vere le cosse narrate, constrenzati, expedientibus quibusvis modis, el dicto Gabriel da Villa ad restituire al dicto supplicante tuti quelli danari ha paghato per esso ad relevarlo indemne dala segurtade predicta, per modo ch'el del (a) ben fare esso supplicante non vengha a reportare danno alcuno, com' honesto. Et questo volemo che faciati summarie et senza alcuno litigio. Data Mediolani, viiii aprilis MCCCCLIII.


(a) el in interlinea su dicto depennato.