Registro n. 11 precedente | 1378 di 1770 | successivo

1378. Francesco Sforza a Giacomo Rainaldi e a Filippo Angelo Lampugnani 1453 aprile 21 Milano

Francesco Sforza comanda a Giacomo Rainaldi e a Filippo Angelo Lampugnani di portarsi il mercoledý successivo da Angelo da Rieti, auditore ducale, allegando i loro diritti in modo da controbattere quanto il fratello Tommaso ha esposto contro di loro nella sua supplica.

Iacobo Raynaldo et Filippo Angelo de Lampugnano.
Per potere meglio provedere circa la continentia d'una supplicatione, quale n'ha sporto contra de vuy Thomasio vostro fratello, volemo venghati qua mercorý proximo che vene e retrovativi dal spectabile misser Angelo da Rieto, nostro auditore, allegaturi de iuribus vestris. Mediolani, xxi aprilis 1453.