Registro n. 11 precedente | 30 di 1770 | successivo

30. Francesco Sforza ad Angelo da Caposilvi 1452 marzo 18 Milano

Francesco Sforza ordina ad Angelo da Caposilvi, commissario a Casalmaggiore, di non infastidire ulteriormente Bartolomeo da Tortona con richieste di pagamenti.

Angelo de Caposilvis, commissario in Casalimaiori (a).
Per certe casone n'ha dicto Bartholomeo da Terdona, habitatore de quela nostra terra de Casalemaiore, te scrivemo et volemo che a dicto Bertolomeo non dii molestia ný impedimento alchuno per denarii gli habi requesto deba pagare. Data Mediolani, die xviii martii MCCCCLsecundo.


(a) Casalimaioris corretto in Casalimaiori.