Registro n. 11 precedente | 441 di 1770 | successivo

441. Francesco Sforza a Oldrado Lampugnani 1453 gennaio 12 Milano

Francesco Sforza vuole che Oldrado Lampugnani induca Bartolomeo, detto Bergamino, a pagare, come gli chiedono il comune e gli uomini di Guardasone , la sua quota di oneri locali.

Domino Oldrato de Lampugnano.
Havimo inteso quanto ci Óno exposti lo comune et homini nostri da Guardasone del districto nostro Parmesano contra Bartolomeo, dicto Bergamino, el quale dicono se forza de non pagare li carichi occurenti al dicto loco. E pertanto dicemo et volemo che, dovendo debitamente el dicto Bartolomeo contribuire ali carichi occurenti con essi homini, provideati ch'el paga e contribuischa per la rata sua et debita parte, perchÚ onera in partes divisa facilius tollerantur. Mediolani, ut supra.