Registro n. 11 precedente | 475 di 1770 | successivo

475. Francesco Sforza al capitano della Martesana 1453 gennaio 13 Milano

Francesco Sforza avverte il capitano della Martesana che Andrea da Rieti, podestÓ di Canzo, ha di che pretendere per un cavallo da maestro Filippino da Boffalora di Montebrianza. Informato della situazione, renda alle parti spedita giustizia.

Capitaneo nostro Martesane.
Ser Andrea da Rieto, nostro dilecto podestate de Canzo, ne dice ch'Ŕ l'Ó ad fare con uno maiestro Filipino da Bofalora del Monte de Briancia per la casone de uno cavalo, secondo che da luy sarai informato. Pertanto volemo che habii da ti le parte e intende questo fato et poi ministra aIe parte rasone summaria et expeditissima senza alcuno litigio, per forma che ser Andrea presto habia suo debito. Data Mediolani, xiii ianuarii 1453. Refecta sub data vi martii anni suprascripti.