Registro n. 11 precedente | 584 di 1770 | successivo

584. Francesco Sforza al podestÓ di Piacenza 1453 gennaio 23 Milano

Francesco Sforza vuole che il podestÓ di Piacenza, accertato il vero di quanto sta nella supplica di Gianluigi Salimbene, osservi per tale contribuzione quanto si Ŕ osservato nel passato.

Potestati nostro Placentie.
Querelam quam vobis fecit Iohanesaluisius Salimbene per inclusam supplicationem inteliges, cuius continentia attenta, mandamus tibi et volumus quatenus, si exposita vera esse compereris, provideas expedienter quod, in re pro qua agitur ex causa huiusmodi contribucionem, servetur quod per retroacta tempora continuo servari solitum est, taliter in re ista habenda quod neutri digna obinde querela relinquatur. Mediolani, xxiii ianuarii 1453.