Registro n. 11 precedente | 870 di 1770 | successivo

870. Francesco Sforza al vicario del podestÓ di Milano 1453 febbraio 28 Milano

Francesco Sforza dispone che, a motivo dell'assenza da Milano di Cristoforo da Meda, il vicario del podestÓ di Milano sospenda la causa per ventiquattro giorni, quando Cristoforo sarÓ di ritorno e potrÓ adeguatamente partecipare.

Domino vicario domini potestatis Mediolani.
Consideratis memoratis in inclusa supplicatione Christofori de Medda, absentis e civitate hac nostra Mediolani, maxime dicta absentia contentamur, et vobis mandamus quatenus causa, de qua in supplicatione exponitur, in suspenso teneatis a die hodierna usque ad dies xx quatuor proxime futuros inclusive, quo in termino dictus supplicans redditurus est et convenientior responsio adhiberi poterit huiusmodi sacramenti forme. Data Mediolani, xxviii februarii 1453.