Registro n. 2 precedente | 1030 di 1791 | successivo

1030. Francesco Sforza a Luchino Della Croce 1450 dicembre 1 Milano

Francesco Sforza concede a Luchino Della Croce, podestÓ di Mandello del Lario, l'autorizzazione di portarsi da lui.

Prudenti viro domino Luchino della Cruce, potestati Mandelli.
Intesa la necessitÓ che hay venire da noy, siamo contenti et te dassemo piena licentia de venire per spacio de quindeci dý computato el venire, stare et retornare, lassando per˛ in tuo loco persona sufficiente, quale supplisca al'officio tuo. Data Mediolani, primo decembris MCCCCL.
Cichus.


(1) L'officiale Ŕ segnalato da SANTORO (Gli uffici, p. 266), ma l'inizio della carica (1451 gennaio 10) Ŕ successivo alla data della missiva registrata.