Registro n. 2 precedente | 1257 di 1791 | successivo

1257. Francesco Sforza a Giovanni Filippo Fieschi 1450 dicembre 21 Lodi

Francesco Sforza ringrazia Giovanni Filippo Fieschi per le notizie riguardanti Genova. Lo informa che a giorni manderÓ un suo uomo che gli renderÓ nota l'opinione ducale su ogni cosa.

Domino Iohanni Filippo de Flescho.
Havemo veduto quanto ne haveti scripto per doy brevi delle cose de Zenoa et delle altre cose. Dicemo che de ogni cosa remanemo molto bene advisati et ve regraciamo quanto sappimo et possemo. Et perchÚ in brevissimi dý intendamo de mandare uno nostro dal canto dellÓ, al qual commecteremo in opportuna forma ve debbia respondere per nostra parte ad ogni cosa secondo ne haveti scripto, non vi dicemo altro, se non che per la alligata scrivemo in bona forma ad Nicol˛ da Guarcho del rasonamento ha havuto cum vuy, secondo ne haveti scripto. Laude, xxi decembris MCCCCL.
Cichus.