Registro n. 2 precedente | 1544 di 1791 | successivo

1544. Francesco Sforza al podestÓ di Arena Po 1451 gennaio 28 Lodi

Francesco Sforza ordina al podestÓ di Arena Po di sequestrare al soldato il corrispondente di 8 sacchi di frumento rubati all'abbate di Lardirago (che, per˛, ha denunciato la scomparsa di 18 sacchi). Indaghi poi sugli altri 10 sacchi reclamati.

Potestati Arene.
Per parte del venerabile messer lo abbate de Lardirago ne facto querella che facendo alli dý passati conducere cercha sachi 18 de formento dal canto dellÓ da Po ad Pavia, per li soldati nostri logiano in quella terra gli fo tolto dicto formento, del qual pare essi soldati non confessano havere havuto se non sachi 8. Et pertanto volemo debbi sequestrare subito tanto delle taxe degono havere quelli nostri soldati in quella terra, che esso domino abbate sia satisfacto de dicti sachi 8 de formento confessano havere havuto; delli altri deci sachi volemo te informi se loro gli hanno havuti perchÚ intendemo dicto domino abbate sia integre satisfacto. Laude, xxviii ianuarii 1451.
Angelus, auditor.