Registro n. 2 precedente | 525 di 1791 | successivo

525. Francesco Sforza a Teseo Pontani da Spoleto 1450 settembre 28 Milano

Francesco Sforza ordina a Teseo Pontani da Spoleto di portarsi da lui diligentemente informato su quanto stato fatto dagli uomini di Pier Maria Rossi intorno alla rocca di Ravarano.

Theseo de Pontanis de Spoleto.
Crediamo che tu debie hormay havere ben asetate e acordate quelle differencie et cose del canto di l, sich per questa non dicemo altro si non che vogli venire da noy e veni informatissimo et cum cose chiare et cum la veritate: si vero che quelli de Petro Maria siano andati intorno ala rocha de Ravarano de nocte, como Orlando dice et cos li suoy, e veni informato del facto de quello bosco per lo quale venuta la questione de chi , et per chi stato posseduto, e ch' stato casone e principio de questi excessi seguiti, et cetera. Mediolani, die xxviii septembris 1450.
Cichus.